"Coltiva la cultura" con Antonello Loreto: "Andare avanti anche attraverso la conoscenza" - Presentazione "virtuale" del romanzo Regina Blues
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cultura 06/04

"Coltiva la cultura" con Antonello Loreto: "Andare avanti anche attraverso la conoscenza"

Presentazione "virtuale" del romanzo Regina Blues

Si sarebbe dovuto tenere oggi, 6 aprile, il terzo appuntamento con "Coltiva la cultura", progetto ideato dall'insegnante Miranda Sconosciuto. Al mercato Santa Chiara lo scrittore aquilano Antonello Loreto avrebbe presentato agli studenti il suo romanzo "Regina Blues", che racconta attraverso una storia le vicende del terrimoto de L'Aquila. Sarebbe stato un appuntamento dedicato a Davide Centofanti e Maurizio Natale, studenti che hanno perso la vita nel sisma del 2009.

L'emergenza Coronavirus ha portato all'annullamento dell'evento ma la caparbia Miranda Sconosciuto ha voluto comunque che qualcosa avvenisse in questa giornata. E così la presentazione di Regina Blues è avvenuta "a distanza", con Karima Ruzzi che ha intervistato Antonello Loreto. Un segno, quello di pubblicare oggi il video, che rinsalda il legame tra i due territori, quello vastese e quello aquilano che, anche oggi, vivono momenti difficili così come tutto il Paese.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi