Più spazi per i pubblici esercizi: aree pedonali e nuove disposizioni per occupazione suolo pubblico - Marcello: "Piano di interventi che porterà benefici alla ripartenza delle attività"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 27/05

Più spazi per i pubblici esercizi: aree pedonali e nuove disposizioni per occupazione suolo pubblico

Marcello: "Piano di interventi che porterà benefici alla ripartenza delle attività"

Isole pedonali, ampliamento zone APU e nuove disposizioni per l'occupazione del suolo pubblico per consentire ai locali di avere maggiori spazi da destinare ai tavoli, al fine di garantire il rispetto delle norme di distanziamento sociale.

Con delibera numero 99 del 25 maggio, la Giunta Comunale ha approvato l'atto di indirizzo per il rilascio delle autorizzazioni per le occupazioni di suolo pubblico a seguito dell'emergenza epidemiologica Covid–19. La situazione creatasi ha avuto e continua ad avere ripercussioni a livello organizzativo ed economico a carico delle imprese per garantire le misure di contenimento del Covid–19, basate principalmente sul distanziamento sociale e sulla capacità di ogni attività produttiva di organizzarsi per il rispetto di tali disposizioni. L'amministrazione Comunale ha analizzato le varie possibilità di ampliamento e di semplificazione burocratica per le richieste di occupazione di suolo pubblico.

"Un grande lavoro di concertazione con verifica sul campo - dichiara l'assessore con delega al Commercio e Polizia Locale, Luigi Marcello - per giungere ad una soluzione che potesse soddisfare le esigenze del settore in un momento di grande difficoltà. La collaborazione delle associazioni di categoria, degli esercenti dei comitati "Vivere Vasto Marina" e "Vasto in Centro", ci ha permesso di realizzare un piano di interventi che siamo certi porterà benefici in questo periodo di ripartenza delle attività. L'obiettivo è implementare le zone APU (Area Pedonale Urbana) del centro storico e offrire una migliore organizzazione delle aree di Vasto Marina. Operazioni condivise che saranno attuate a breve".

"Gli interventi principali nel centro storico di Vasto interesseranno alcune strade che diventeranno aree pedonali urbane dalle ore 20.00 alle ore 02.00:
Via Buonconsiglio e traverse; Via Laccetti; Via Canaccio; Via Marchesani;
Largo Siena - Vico storto del passero fino alla intersezione di Via Ancona con Corso Garibaldi;
Via Santa Maria Maggiore e una piccola area di Piazzale Histonium.

Più sostanziali gli interventi a Vasto Marina con modifiche su Viale Dalmazia e creazione di un'isola pedonale dalle ore 20.00 alle ore 02.00 da Via Itaca a Via Sauro ed in parte su Piazza Capitano Olivieri. Scelte necessarie per recuperare spazi da concedere ai locali situati nelle vicinanze".

"Riteniamo che le azioni messe in campo rappresentino il meglio delle possibilità per affrontare un momento molto difficile per tutti - commenta l'assessore Marcello -. Chiediamo la massima collaborazione, da parte nostra continueremo ad operare in sinergia, certi di aver messo a disposizione degli esercenti una soluzione soddisfacente. Il personale dell'ufficio Patrimonio del Comune di Vasto è a disposizione per qualsiasi chiarimento in merito alle procedure per la richiesta di occupazione del suolo pubblico. È stato già predisposto un modulo per le necessità dei cittadini interessati".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi