CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

"Yarn Bombing" alla villa comunale di San Salvo

L’iniziativa dell’Accademia di Aracne

La villa comunale di San Salvo si arricchisce di nuovi spazi riservati all’attività ricreativa dei minori. Oltre all’installazione di panchine colorate, utili per le lezioni all’aperto e letture ad alta voce, grazie alla collaborazione dell’Accademia di Aracne, ieri mattina, si è provveduto all’installazione di Yarn Bombing, movimento di street art che, attraverso l’utilizzo del filo colorato e l’uncinetto o la maglia, vuole regalare una visione alternativa degli spazi urbani.

"Abbiamo individuato nella villa comunale lo spazio privilegiato nella nostra città da riservare ai minori. In questi anni abbiamo lavorato perché la villa diventasse un luogo accogliente e sicuro. Tutto questo anche per rendere la nostra città più accogliente soprattutto in questo periodo in cui è necessario garantire il distanziamento fisico" spiega il sindaco Tiziana Magnacca.

"L’amministrazione comunale sta puntando all’organizzazione di una pluralità di diversi spazi per lo svolgimento delle attività programmate – aggiunge l’assessore alle Politiche sociali Giancarlo Lippis illustrando la coloratissima installazione di arte urbana a cura di Associazione Aracne e le attività di Officina Educativa – perché ravvivando ulteriormente la villa comunale celebriamo la rinascita alla bellezza, alla vita, alla sua unicità, alla ritessitura dei legami sociali  nella gioia e nella partecipazione".

A partire dalla prossima settimana ripartiranno i tanti laboratori rivolti ai ragazzi di San Salvo in collaborazione con le scuole e di molte associazioni che stanno accompagnando in questo percorso l’amministrazione comunale.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi