A Vasto nessuna persona attualmente positiva al Covid-19, 14 in quarantena - Abruzzo, ordinanza di Marsilio: "In isolamento chi rientra da Romania e Bulgaria"
Scopri di più CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 31/07

A Vasto nessuna persona attualmente positiva al Covid-19, 14 in quarantena

Abruzzo, ordinanza di Marsilio: "In isolamento chi rientra da Romania e Bulgaria"

Vasto: ospedale San Pio da PietrelcinaNessun caso di Covid-19 si registra attualmente a Vasto. Guariti già da alcuni giorni gli ultimi pazienti ricoverati in ospedale o sottoposti a isolamento domiciliare, restano attualmente 14 persone in quarantena, "tutte perché rientrate dall'estero", fa sapere l'ufficio comunicazione istituzionale del municipio, contattato da Zonalocale.

A Vasto, dall'inizio della pandemia, sono stati in totale 71 i casi di contagio da Sars-Cov-2, 70 le persone guarite. Circa 400, invece, i vastesi che hanno dovuto isolarsi in casa per 14 giorni, come prevedono le norme di contenimento della diffusione del Covid per coloro che hanno avuto contatti diretti con persone risultate positive al Covid-18 o che rientrano dall'estero (inizialmente tutti, poi solo coloro che tornano da Paesi esterni all'Area Schengen, che comprende 26 Nazioni, di cui 22 dell'Unione europea). 

Rientri da Romania e Bulgaria - Quarantena obbligatoria per chi rientra da Romania e Bulgaria, dove preoccupa la diffusione del virus. La impone un'ordinanza, la numero 77, firmata oggi pomeriggio dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio. La nuova norma stabilisce alle persone che tornano in Abruzzo "che nei quattordici giorni precedenti hanno soggiornato o transitato in Bulgaria, Romania, anche se asintomatiche, sono sottoposte alla sorveglianza sanitaria e all'isolamento fiduciario per un periodo di 14 giorni presso l'abitazione o la dimora preventivamente indicata all'atto dell'imbarco".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi