Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Politica 23/04/2017

Angelucci taglia il primo nastro:
inaugurata la sede elettorale

"Sarà una casa trasparente"

Angelo Angelucci spera probabilmente che quello di oggi sia solo un allenamento per il futuro: il taglio del nastro inaugurale. È stata aperta oggi la sede elettorale del candidato sindaco alla guida delle liste di San Salvo Democratica, Più San Salvo e Bene Comune, di fronte al municipio, al civico 1 di via Roma. Simpatizzanti e candidati presenti tra il pubblico, "Le liste le stiamo completando, sono ormai pronte", ha detto Angelucci.

"Sarà una casa trasparente e aperta a tutti – ha continuato – così come sarà il municipio che abbiamo qui di fronte con il nostro governo. Le priorità non possono che essere sicurezza, lavoro e turismo, ma i temi sono tanti e li illustreremo prossimamente".

Angelo AngelucciPoi, spazio alle frecciate verso chi lo ha attaccato nei giorni scorsi. "Su un manifesto è stato scritto che sono sostenuto da Armando tomeo, Gabriele Marchese e Domenico Di Stefano. Sono orgoglioso di averli al mio fianco, ognuno di loro ha contribuito a fare grande questa città. Chi mi attacca per questo dice di essere sostenuto dal popolo; invece, dovrebbe dirci chi sta finanziando la propria campagna elettorale e perché".

Prima del taglio del nastro c'è anche spazio per uno dei grandi assenti di questa tornata elettorale, l'ex sindaco Gabriele Marchese: "Non abbiamo programmato questo intervento, ma noi siamo autentici. Angelo è figlio del popolo e alla città serve una persona come lui non chi va al funerale per fare il morto e alle sagnitelle solo per mettersi il grembiule e servirle. In cinque anni questa amministrazione ha solo polemizzato con D'Alfonso, Pupillo e compagnia bella".

Guarda le foto

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi