Nuoto, mountain bike e corsa: in 50 per il 1° triathlon - Carlo Angelucci stacca tutti e vince la competizione sansalvese
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Sport 29/05/2016

Nuoto, mountain bike e corsa:
in 50 per il 1° triathlon

Carlo Angelucci stacca tutti e vince la competizione sansalvese

A nuotoBuona la prima con qualche miglioramento da apportare in vista delle prossime edizioni. Bilancio positivo per il primo triathlon in memoria di Pietro Ciccorossi, medico originario di San Salvo prematuramente scomparso nel marzo 2015. 50 gli atleti da più regioni che si sono ritrovati a San Salvo Marina per affrontare 750 metri a nuoto, 12 km in mountain bike e 5 km di corsa. L'evento è stato organizzato dalla Mille Sport, dalla Podistica San Salvo e dalla Pro Life No Doping Team di Casalbordino.

Dopo la partenza, gli atleti si sono tuffati in mare per aggirare i frangiflutti e tornare a riva. Qui hanno indossato i "panni" del ciclista e, inforcata la mountain bike, hanno percorso i 12 km tra tratti su strada e sterrati. Ultima prova, quella podistica da affrontare sul tratto più a nord del lungomare. Tutti gli sportivi hanno tagliato il traguardo nonostante la fatica (accentuata dal caldo della parte finale di gara) e alcuni imprevisti, su tutti la foratura delle ruote della bicicletta.

C'è chi taglia il traguardo 'accompagnato'A spuntarla è stato il sansalvese Carlo Angelucci (Team Sport Village) con il tempo di 57:03.174, seguito da Mirko Meschini (New Mario Pupilli) con 01:03:06.914 e Giuseppe Di Clemente (Aquarius Triathlon) con 01:03:11.914.

Entusiasti i presidenti delle associazioni sportive organizzatrici, Gianmichele Fidelibus, Michele Colamarino e Amedeo Di Meo. "Sicuramente abbiamo sbagliato in qualcosa – ha detto Colamarino della Podistica San Salvo durante la premiazione – ma miglioreremo in tempo per la seconda edizione. Vi diamo apputamento per l'anno prossimo".
Soddisfatto il vicesindaco Angiolino Chiacchia, il Comune ha patrocinato l'evento: "Ci sono sportivi da più regioni, è un segnale che San Salvo Marina riesce ancora ad attrarre turisti e non solo".
Parole di elogio anche da parte di Roberto Ciccorossi, padre del compianto Pietro: "Sono sicuro che questa manifestazione continuerà negli anni sotto lo sguardo di mio figlio che ci ha lasciato troppo presto".

Guarda le foto

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi