Investire con il trading online: i consigli utili - Cosa occorre per iniziare a fare trading?

Segui Zonalocale MAGAZINE su Facebook

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


31 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Investire con il trading online: i consigli utili

Cosa occorre per iniziare a fare trading?

Il trading online è una realtà sempre più consolidata. Un’attività, non un gioco, dove si investe denaro reale e che quindi per essere portata avanti ha bisogno di essere supportata da una buona preparazione di base. 

Nel trading, infatti, occorre tenere in considerazione diversi fattori, controllare l’andamento della Borsa e tutto ciò che gravita intorno al mondo degli investimenti. Cosa occorre dunque per iniziare a fare trading? Senza dubbio preparazione, attitudine ad interpretare i trend in corso e capacità di analizzare i mercati. Senza dubbio, l’investitore vincente è in grado di conseguire il massimo profitto dalle diverse opportunità derivate dagli eventi economici.

Consigli su come fare trading
Ma procediamo con ordine. Da cosa si inizia? Dalla piattaforma, ossia dal broker. Per fare trading occorre accedere ad una piattaforma di contrattazione ed effettuare un ordine al rialzo o al ribasso, a seconda delle proprie previsioni. Ad esempio, se si pensa che un titolo azionario salirà di valore, occorrerà aprire una posizione al rialzo su quel titolo. 

La scelta della piattaforma di trading online deve essere molto accurata. Innanzitutto la piattaforma deve essere certificata e per certificazioni di sicurezza intendiamo quegli enti di controllo finanziario che supervisionano le transazioni finanziarie dei broker, le più autorevoli sono le CySEC e la CONSOB.

La CySEC è un ente di controllo con sede a Cipro la sua nascita risale al  2001 e fa parte della sicurezza, questo ente supervisiona e controlla la Borsa di Cipro e le transazioni, inoltre controlla i broker e i servizi di investimento sia i fondi di investimento collettivo che i fondi societari. La CySEC dove riscontra delle irregolarità pone delle multe oppure impone la chiusura dei broker illegali.

Se il broker che avete preso in considerazione è certificato dalla CySEC potete stare tranquilli, altro ente di controllo molto rilevante è la CONSOB.La CONSOB ha sede a Roma ed è un’autorità amministrativa indipendente dotata di autonoma personalità giuridica, tutela gli investitori e ha la funzione di vigliare nelle operazioni finanziarie.

Oltre che le valutazioni di sicurezza e molto importante valutare la possibilità di accedere tramite il conto demo gratuito, di solito è a tempo illimitato.Tra le piattaforme più utilizzate c’è la piattaforma eToro. Si tratta di un portale semplice e intuitivo, facile da usare e funzionante sia su PC che su smartphone, grazie alla sua app specifica. L’iscrizione è gratuita.  Ogni trader che si iscrive a eToro ottiene un conto demo gratuito fornito di 100.000 dollari di denaro virtuale per potersi esercitare prima di iniziare a fare trading con i soldi veri. Il conto di prova non ha vincoli e limiti, funziona allo stesso modo del conto reale: ti permette di investire su tutti i principali mercati finanziari e di copiare automaticamente quello che fanno gli altri trader.  

L’importanza del conto demo
Può sembrare scontato ma per imparare a fare trading occorre… fare trading! Le demo, infatti, hanno il vantaggio di consentire di fare esperimenti assolutamente senza rischi perché si investe denaro virtuale. Chi vuole imparare tecniche e strategie può farlo molto bene con le demo.

Attenzione però: la demo aiuta ad affinare la tecnica e non la psicologia di trading. I trader vincenti non sono quelli che conoscono le migliori tecniche e strategie (spesso i principianti pensano questo) ma sono coloro che sono in grado di dominare al meglio la propria psicologia.

Quando si opera sui mercati ansia, paura e avidità possono giocare brutti scherzi. Possono impedire al trader di cogliere grandi occasioni di profitto oppure lo possono spingere a fare errori grossolani nel vano tentativo di raggiungere guadagni ancora più elevati.

Il copy trading
Per fare trading è possibile copiare anche le azioni di trader più esperti. La piattaforma eToro, ad esempio, ha elaborato il primo sistema al mondo di Copytrading (ce ne sono altri ma è l’unico che al momento funziona).Il funzionamento del Copytrading è semplice: si possono cercare i trader che nel passato hanno guadagnato di più e si possono selezionare con un semplice click per replicare tutte le loro operazioni.

In pratica si ha la possibilità di copiare, in tempo reale e senza costi, tutte le operazioni vincenti fatte dai più grandi trader.Questo effettivamente ha un duplice vantaggio: da una parte si possono ottenere da subito elevati profitti, dall’altra si può imparare osservando direttamente quello che fanno i più grandi. 

L’analisi fondamentale
Altro fattore da tenere in considerazione è quello legata all’analisi. Effettuare un’analisi fondamentale vuol dire stabilire il prezzo corretto di un titolo finanziario (di qualunque tipo) facendo riferimento alle sue caratteristiche economico-finanziarie intrinseche.

Ad esempio, fare l’analisi fondamentale di un’azione quotata significa esaminare con cura il bilancio dell’azienda per individuarne punti di forza e di debolezza.

L’analisi fondamentale studia anche tutti gli eventi, microeconomici o macroeconomici, che possono avere un impatto sul titolo stesso. Ovviamente i trader alle prime armi non hanno bisogno di mettersi a leggere direttamente i bilanci delle aziende su cui vogliono fare trading (anche se non sarebbe una cattiva idea, e sono anche pubblici) ma possono basarsi sulle analisi fatte dai migliori esperti.

Ti è piaciuto questo articolo? Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici.

Azienda, professionista o artigiano? Racconta i tuoi prodotti o servizi sul Magazine, scopri qui come fare

Commenti





Annunci di Lavoro


    Chiudi
    Chiudi