CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

22/02/2016

Auguri

I cento anni di Ada Giovannetti

Ada Giovannetti con il sindaco Tiziana MagnaccaCompie oggi 100 anni Ada Giovannetti. Ieri pomeriggio nella residenza sanitaria San Vitale è stata festeggiata da parenti e amici alla presenza del sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca. Taglio della torta, con una sola candelina di colore rosso, e un brindisi benaugurante per aver raggiunto un traguardo così importante.

«E’ una donna straordinaria con una tempra fuori dal comune, che le ha permesso di festeggiare il suo 100 compleanno» ha affermato il sindaco nel consegnare a nome di tutta la Città una targa ricordo e un bouquet di fiori.

Ada Giovannetti nasce a Bugnara, in provincia dell'Aquila, il 22 febbraio del 1916. Terza di sei figli, vive a Sulmona fino al 1999, poi si trasferisce a Vasto e infine a San Salvo a casa della figlia. Da un anno e mezzo soggiorna presso la RSA di San Vitale.

È vedova (è stata sposata con Nicola Carugno scomparso il 18 gennaio del 1992).
Ha due figli, Giuseppe di 75 anni e Piera di 72, e quattro nipoti: Anna Rita e Monica (figlie di Piera e Donato Carugno), Piero e Ada (figli di Giuseppe e Anna Rosati). Ha sei pronipoti: Danny (figlio di Anna Rita e di Gian Carlo Denicola), Francesco ed Emanuele (figli di Monica e di Michele Giorgini), Andrea, Rebecca e Luca (figli di Piero e di Paola Arca).
È stata una lavoratrice infaticabile, sia in casa sia in fabbrica (gestiva insieme al marito una ditta di produzione e di distribuzione di bevande), attività poi passata al figlio.
Vive gli anni della guerra e ne porta i segni. La sua casa viene infatti bombardata e Ada rimane ferita sotto le macerie. Per questo motivo, subisce svariati interventi all'anca e a una gamba e da circa 15 anni è costretta sulla sedia a rotelle.
Nonostante i problemi di salute, non perde mai l'ottimismo e continua a essere un punto di riferimento per tutta la sua famiglia.

Per i tuoi auguri su Zonalocale.it invia una mail a: redazione@zonalocale.it.


Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:


Condivi questo articolo



Commenti


 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi