Vasto   Cronaca 13/05

Vasto, rapina a mano armata alla gioielleria Marinucci in corso Garibaldi

Indagano i carabinieri, i commenti istituzionali

VASTO - Rapina a mano armata nel centro di Vasto, stamane verso le 9, in via Garibaldi. Nel mirino, la gioielleria Marinucci. Due persone col volto coperto dal casco hanno fatto irruzione nel negozio, armate di pistola, e hanno messo a segno la rapina di gioielli, il cui valore è ancora da definire.

I carabinieri della compagnia di Vasto sono al lavoro per ascoltare i testimoni, raccogliere informazioni attraverso le immagini riprese dalle videocamere di sorveglianza.
Secondo le prime indiscrezioni, il titolare del negozio sarebbe stato minacciato con una pistola e ci sarebbe stata una colluttazione tra lui e i malviventi. Dopo la rapina, i due sono fuggiti a bordo di un motorino. "Esprimo massima solidarietà e vicinanza alla famiglia Marinucci  - è il messaggio del sindaco Francesco Menna - che questa mattina è stata vittima di una rapina a mano armata. Sono in contatto con le forze dell'ordine che hanno già avviato le dovute indagini ed auspico che le immagini delle telecamere di videosorveglianza possano aiutare a risalire agli autori del vite e grave gesto". Il sindaco di Vasto lancia un appello ai cittadini a collaborare con le forze dell'ordine fornendo eventuali indizi utili alle indagini.

 "Solidarietà alla famiglia Marinucci e ferma condanna dell'atto criminoso perpetrato nei loro confronti". Così il commento dei consiglieri comunali di Fdi, Francesco Prospero, Vincenzo Suriani e il consigliere provinciale Guido Giangiacomo, che condannano "l'atto vile, fatto alla luce del sole, che dimostra la spregiudicatezza dei criminali che operano sul nostro territorio". "Oltre ad esprimere la ferma condanna del gesto e la fiducia nei corpi di polizia -  aggiungono - torniamo a chiedere l'implementazione della videosorveglianza e una massiccia presenza della polizia locale, nelle strade, a supporto delle forze dell'ordine. La sicurezza dei cittadini e delle attività commerciali è una prerogativa fondamentale  di ogni amministratore e, anche a Vasto, deve essere perseguita con ogni mezzo da parte dell'esecutivo cittadino".

Solidarietà arriva anche dal coordinamento cittadino della Lega: "In merito alla rapina a mano armata avvenuta questa mattina esprimiamo la nostra solidarietà e auspichiamo una pronta guarigione ai membri della famiglia Marinucci titolari della gioielleria. Riteniamo quanto mai urgente, a questo punto, affrontare seriamente il tema della sicurezza nella nostra città, questione sulla quale invitiamo il Sindaco a prendere seriamente in considerazione le proposte fatte dal centrodestra nel consiglio comunale del 28 febbraio u.s. circa il potenziamento delle condizioni di sicurezza del Vastese.

In modo più specifico chiediamo la convocazione di un tavolo permanente degli organismi istituzionali impegnati nella lotta all’illegalità e alla criminalità da convocare ad intervalli di tempo molto brevi; il potenziamento del sistema di videosorveglianza con il collegamento degli impianti privati a quello municipale; di incrementare le presenza del personale della Polizia locale sulle strade della città soprattutto negli orari di apertura delle attività commerciali; di fare richiesta al ministro dell’interno Lamorgese di incrementare il numero delle unità di personale delle forze dell’ordine (Carabinieri e Polizia di Stato); di sollecitare i cittadini a collaborare con le forze dell’ordine nel dare più informazioni possibili sia sull’episodio accaduto questa mattina quanto su qualsiasi altro tipo di movimenti sospetti di persone in città; di procedere ad un controllo capillare su tutte le persone che sono domiciliate e stanziano temporalmente nella nostra città e su coloro che hanno trasferito da poco tempo la loro residenza a Vasto perché con molta probabilità queste bande criminali agiscono con la collaborazione di persone che vivono in città, come accade spesso quando si verificano furti negli appartamenti.
Ci auspichiamo che su questo tema il Sindaco assuma un atteggiamento di collaborazione con tutte le forze politiche. La Lega ha sempre considerato il problema della sicurezza una delle priorità assolute da affrontare sia a livello nazionale che a livello locale. Siamo fiduciosi che il Primo Cittadino accoglierà con favore queste nostre richieste affinché tutti i cittadini vastesi possano avere la percezione di vivere in un contesto sicuro".

(In aggiornamento)

 



 

 

 

 

 

 

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi