Scopri di più CHIUDI [X]
 

San Salvo, Torricella per la sesta volta a capo dell’Euro-ortofrutticola del Trigno

Nuove nomine nel cda per l’azienda leader del settore in Abruzzo

Nicolino TorricellaSAN SALVO - Eletto per la sesta volta Nicolino Torricella alla guida dell’Euro-ortofrutticola del Trigno di San Salvo, azienda leader in Abruzzo nel settore. Lo fa sapere in una nota la cooperativa.

Chiamati al voto 700 soci della cooperativa sansalvese, che hanno rieletto il nuovo consiglio di amministrazione e il presidente Torricella, ormai giunto al sesto mandato. Nuovi volti invece all’interno del Cda con Antonio Sprovieri, Michele Tumini e Lorenzo Marinelli. Eletto vice presidente Domenico Natale, tesorieri Felice Di Nardo e Tiziano Travaglini.
"L’azienda - dichiara l'azienda sansalvese - nonostante il periodo di estrema difficoltà, con il costo per gli imballaggi che continua a lievitare, lo scorso anno ha realizzato un fatturato di oltre 15 milioni di euro, confermando il suo ruolo di leadership nel settore ortofrutticolo nel centro-sud Italia".
“Stiamo percorrendo nuove strade, per cercare di offrire ai nostri agricoltori valide alternative, afferma il presidente Torricella. Siamo stati ospiti nelle scorse settimane della Ferrero e di alcune aziende che hanno impianti di noccioleti nel cuneese. Abbiamo toccato con mano l’economia che il nocciolo riesce a creare e siamo soddisfatti dei risultati che si stanno ottenendo sul nostro territorio nonostante il periodo di blocco del lockdown. Purtroppo i nostri agricoltori hanno una età media piuttosto alta, per questo dobbiamo offrire loro la possibilità di impiantare colture che abbiano necessità di pochi interventi mirati”.
La cooperativa è stata presente anche al Cibus e al MacFruit, importanti appuntamenti internazionali del settore. “Un’occasione per interloquire con i nostri clienti nazionali - sostiene il responsabile commerciale del settore ortofrutticolo Nicola Di Lello - per proporre soluzioni sul caro imballaggi. I tempi impongono scelte diverse, meno impattanti dal punto di vista ambientale". "Questa crisi sta semplicemente accelerando il necessario cambiamento", conclude Di Lello.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi