CHIUDI [X]
 
Vasto   Cronaca 11/05

Ortona, denunciato uomo in stato di libertà: porto illegale di armi e detenzione di stupefacenti

Oltre ai reati contestati, anche diverse infrazioni al codice della strada

ORTONA - I carabinieri della stazione e dell'Aliquota radiomobile di Ortona hanno denunciato in stato di libertà alla procura di Chieti un 32enne del posto, già noto alle forze dell'ordine per diversi precedenti. I reati a lui contestati sono: porto illegale di oggetti atti ad offendere e detenzione di stupefacenti con segnalazione alla prefettura di Chieti.

L'uomo, già un paio di settimane fa, alla guida della sua Polo non si era fermato all'alt dei carabinieri della Radiomobile e si era dileguato facendo perdere le tracce. Ieri pomeriggio la sua auto è stata intercettata dai carabinieri lungo la statale 16 ed il giovane non ha ottemperato di nuovo all'alt scappando. In seguito, con il supporto del servizio della locale stazione, è stato fermato in località Riccio. I carabinieri lo hanno perquisito e trovato in possesso di un tirapugni e di una modica quantità di hashish. L'oggetto e la sostanza sono state subito sequestrate. L'uomo, inoltre, guidava sprovvisto di patente. Dai controlli effettuati, è risultato che non l'ha mai conseguita e l'auto era pure senza assicurazione e con revisione scaduta. Pertanto la Polo gli è stata sequestrata e, oltre alla denuncia in stato di libertà alla Procura e segnalazione alla prefettura di Chieti, gli sono state contestate diverse infrazioni al codice della strada, per un totale di oltre cinquemila euro.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi