CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 08/05

Seconda Categoria: bomber Pianese evita la 3ª sconfitta di fila del Vasto United

L’attaccante vastese chiude la regular season da vice-capocannoniere con 16 gol

Francesco Pianese con il presidente del Vasto UnitedVASTO - Cala il sipario anche sulla regular season del campionato di Seconda Categoria. Nella 26ª e ultima giornata il Vasto United, già sicuro di dover disputare i play-out, ha evitato la 3ª sconfitta consecutiva pareggiando 1-1 a San Buono. Ancora una volta a finire nel tabellino per la squadra di Ascatigno è bomber Pianese, che si è così portato a 16 gol chiudendo la regular season da vice-capocannoniere del campionato, a una lunghezza da Di Toro dell'Altinese. 

La Virtus Vasto, che settimana scorsa ha festeggiato la salvezza matematica, ha perso 3-0 a Celenza sul Trigno; una sconfitta che riporta definitivamente i biancorossi al 10° posto, ma la cospicua distanza con la 13ª classificata permette loro di evitare gli spareggi. 

Si delinea così il quadro definitivo. Draghi San Luca in Prima Categoria, Unione Sportiva Gissi, Casalanguida, Torrebruna e Altinese ai play-off, Atletico Roccascalegna retrocesso in Terza Categoria e San Buono che affronterà in trasferta , nella finale play-out, la perdente della semifinale tra Vasto United e Villa Santa Maria.

 

26ª GIORNATA SECONDA CATEGORIA - GIRONE F

Altinese 2-1 Casalanguida

Atletico Roccascalegna 1-2 Torrebruna

Odorisiana 0-3 Unione Sportiva Gissi

San Buono 1-1 Vasto United

Trigno Celenza 3-0 Virtus Vasto

Villa Santa Maria 3-2 Montazzoli

Virtus Rocca San Giovanni 3-1 Draghi San Luca

 

CLASSIFICA SECONDA CATEGORIA - GIRONE F

Draghi San Luca 51

Unione Sportiva Gissi 47

Casalunguida 44

Torrebruna 44

Altinese 43

Trigno Celenza 42

Odorisiana 41

Virtus Rocca San Giovanni 34

Montazzoli 34

Virtus Vasto 33

Vasto United 27

Villa Santa Maria 27

San Buono 21

Atletico Roccascalegna 8

 

di Giuseppe Di Cianno (giuseppe.dicianno@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi