Vasto   Cronaca 03/05

Uomo domiciliato a Vasto finisce in carcere per furto

Lo ha stabilito la Corte d’appello di Napoli, dovrà scontare 4 anni e 11 mesi

VASTO- E’ finito nel carcere di Sinello un 32enne residente in provincia di Napoli e domiciliato a Vasto, prelevato dalla sua abitazione dalla compagnia locale dei carabinieri.

L’uomo è accusato di reati di associazione per delinquenza finalizzata alla commissione di furti realizzati nel 2017 nelle province di Napoli e Salerno. Dovrà espiare una pena definitiva di 4 anni e 11 mesi, in esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Napoli.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi