Vasto   Attualità 30/04

Vasto, Via Verde: installati 21 pali della luce nel tratto del parcheggio dell’ex stazione

Menna: «A breve anche la pulizia dell’area, l’apertura dei bagni e una fontana»

VASTO - "Sono stati installati e verranno accesi la prossima settimana i nuovi punti di illuminazione, ventuno per la precisione, posizionati lungo la Via Verde nel tratto ricadente del parcheggio dell'ex stazione ferroviaria di piazza Fiume a Vasto Marina". Ad annunciarlo il Presidente della Provincia di Chieti, Francesco Menna che comunica che a breve si procederà anche alla pulizia e bonifica dell'area e della fontana, all'apertura dei bagni pubblici e all’installazione di una nuova fontana dell’acqua.

"Illuminare la pista ciclopedonale mettendo così in sicurezza anche il parcheggio dell'ex stazione ferroviaria, e restituire decoro ad un'area molto importante e frequentata soprattutto nel periodo estivo, era quanto necessario fare. Lavori attesi e che troveranno a breve definizione", aggiunge Menna che fa sapere che quattro pali della pubblica illuminazione sono in corso di installazione anche a Vignola.

"In merito invece alle vecchie stazioni e ai compendi ferroviari ricordo che è in corso il tavolo tecnico con Ferrovie dello Stato il cui iter dovrebbe concludersi a breve per arrivare così ad acquisire tali beni e da dare seguito a quell'importante processo di completamento della Via Verde Costa dei Trabocchi che diventerà il grande attrattore turistico, culturale, sociale e gastronomico della nostra regione”, conclude il Presidente Menna che ribadisce che le tre criticità presenti lungo la Via Verde Costa dei Trabocchi ricadenti nei tratti della zona industriale di Vasto, di località Lago Dragoni di Torino di Sangro e della variante di Casalbordino, verranno affrontate e risolte con l'inserimento, nel PNRR regionale, di 5 milioni di euro.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi