CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 27/04

La Vasto Basket con una rimonta sensazionale vince gara 2 e riapre il discorso play-off

Dopo un secondo quarto da incubo i biancorossi si scatenano e vincono 68-63

Vasto Basket-Robur OsimoVASTO - La Vasto Basket compie una rimonta sensazionale battendo 68-63 la Robur Osimo in gara 2 riaprendo il discorso play-off. 

La squadra biancorossa, dopo un secondo quarto da incubo, in cui vede i marchigiani prendere il largo, si risveglia in maniera forte nel terzo quarto cominciando la rimonta, completata a inizio ultimo quarto. 

La gara si accende, il PalaBCC diventa una bolgia e Rupil e Peluso, i migliori del match nelle fila biancorosse rispettivamente con 22 e 13 punti, si scatenano confezionando una vittoria fondamentale.

La sfida si deciderà domenica prossima, al PalaBellini di Osimo, con una gara 3 tutta da vivere perché oggi i ragazzi di Di Salvatore, dopo un momento difficile, hanno dimostrato di voler passare il turno a tutti i costi. 

 

LA CRONACA

Buona partenza della Vasto Basket nel primo quarto, dove riporta uno scarto di soli due punti (17-19 il risultato) grazie anche alla prestazione positiva di Rupil, che porta in cascina ben 9 punti.

Nei primi 4 minuti di secondo quarto, però, la squadra aragonese soffre enormemente subendo un parziale di 15-0 che allontana nel punteggio la Robur Osimo. I ragazzi di Di Salvatore provano a rispondere trovando una serie positiva con Raupys e Mirone, una timida reazione che non cancella la prestazione negativa nella frazione, il tabellino all'intervallo recita 39-27 per gli ospiti.

Aumentano l'intensità nella terza frazione i biancorossi, Mirone con 4 punti e Peluso con 2 rilanciano la squadra, ma è Rupil, prima con una tripla e poi con un tiro da due, a riaccendere l'entusiasmo perché la Vasto Basket torna in partita, a 4' dalla fine del terzo quarto sono solo 8 i punti da recuperare. 

In questa fase la gara si innervosisce, i padroni di casa protestano con l'arbitro per alcuni falli fischiati contro; la squadra vastese è viva, vuole tentare la rimonta, il pubblico sugli spalti se ne accorge e la incita. I risultati arrivano, la Vasto Basket, anche grazie ad alcuni tiri liberi, macina punti e si rifà sotto; Di Tizio negli ultimissimi secondi dà un segnale forte e chiaro agli avversari con un fantastico tiro da 3 punti che porta i biancorossi a -5 (49-54 il parziale a fine terzo quarto).

La squadra di Di Salvatore è galvanizzata, l'ultimo quarto si apre con una tripla di Peluso, lo stesso numero 28 biancorosso qualche secondo dopo con un altro tiro da 3 compie il sorpasso, a 9' dalla fine il punteggio è di 55-54; la situazione si è ribaltata, ora sono Raupys e compagni a vivere un momento nettamente favorevole.

Gli ospiti riallungano le distanze, portandosi a +4, ma ora il gruppo biancorosso ha la forza mentale di reagire, Peluso con due tiri liberi e con un tiro da 2 pareggia i conti, la sfida è più viva che mai. È Di Tizio, a 1'50'' dal termine, a firmare il sorpasso, che dura pochi istanti, la Robur Osimo torna avanti di uno.

La gara è caldissima, Rupil con una tripla riporta in vantaggio i suoi e fa diventare il PalaBCC una bolgia. Ancora l'argentino fa compiere uno scatto importante alla squadra aragonese portando i suoi avanti di quattro; negli ultimi secondi i biancorossi mettono a segno due tiri liberi, la partita finisce 68-63 con la Vasto Basket in festa, il discorso play-off è riaperto.

 

IL TABELLINO

Vasto Basket 68-63 Robur Osimo

Vasto Basket: Rotundo 3, Scafetta n.e., Flocco 0, Di Silvestro n.e., Marino 0, Di Tizio 9, Ierbs 3, Rupil 22, Raupys 10, Marino 0, Peluso 13, Mirone 8.

Robur Osimo: Lisica 0, Ortenzi 6, Ferraro T. 6, Cabrera 8, Maggi 3, Cardellini 0, Migliorelli 3, David 0, Ferraro M. 0, Manojlovic 2, Reimundo 8, Dubois 27.

di Giuseppe Di Cianno (giuseppe.dicianno@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi