CHIUDI [X]
 
Vasto   Politica 25/04

A Roma il congresso di Articolo Uno: Paola Cianci nella direzione nazionale del partito

"Rafforzare il campo progressista delle forze politiche di centrosinistra"

Una foto del congressoVASTO - Il 23 e 24 aprile si è svolto a Roma il Congresso di Articolo Uno che ha visto la riconferma del ministro Roberto Speranza nel ruolo di segretario nazionale.
Hanno partecipato personalità importanti del panorama politico quali Enrico Letta, Giuseppe Conte, Andrea Orlando, Pierluigi Bersani, Luigi Di Maio, Roberto Gualtieri, Massimo D'Alema, Maurizio Landini, Nicola Fratoianni, Beppe Provenzano, Carlo Calenda, Gianfranco Pagliarulo, Enzo Maraio, Brando Benifei e tanti altri.
La mozione "È il tempo della sinistra", approvata con la massima condivisione, pone come obiettivo principale il rinnovamento del partito a cominciare dagli organismi politici apicali e territoriali.
È stata nominata la direzione nazionale che vede tra i trenta componenti l'ingresso, per la prima volta, di Paola Cianci. Insieme all'assessora erano presenti per il circolo di Vasto anche il segretario Francesco del Viscio, Giulia Spadaccino e Fabiana Spadaccino.

"Una tappa decisiva nel percorso di costruzione di una sinistra socialista ed ecologista – dichiara Francesco del Viscio – che riteniamo fondamentale per l’Italia e l’Europa. Con Paola, Giulia, Fabiana e tanti altri compagni ci siamo impegnati sin da subito, nel febbraio 2017, per ricostruire una comunità ed un partito del lavoro, dei diritti, della sostenibilità. Valori che sono diventati proposte e progetti per tutti gli Enti Locali dove amministriamo e per il Governo tramite il nostro Segretario e Ministro della Salute Roberto Speranza”

"Sono stati anni di impegno costante - dichiara Paola Cianci - che mi ha visto insieme alla comunità politica di Articolo Uno insistere sulla necessità di rafforzare il campo progressista delle forze politiche di centrosinistra, nuovo ed in linea con le esigenze attuali del Paese. È il momento di iniziare il percorso che ci porterà alle elezioni politiche del 2023. Dopo l'esperienza di un Governo trasversale di necessità dovuta alla pandemia, abbiamo la responsabilità di ristabilire il perimetro della nostra agibilità fondato sulla condivisione dei valori in primis dell'antifascismo e della solidarietà. Ringrazio il partito per questa opportunità".

"La nostra prima esperienza nel Congresso nazionale- dichiarano Giulia e Fabiana Spadaccino - ci ha permesso di incontrare personalità politiche di rilievo, giovani e meno giovani, che condividono i nostri stessi ideali e hanno una visione di Italia e di Europa che rispecchia esattamente quella che vorremmo costruire. Da oggi ci sentiamo ancor più motivate a lavorare insieme per raggiungere gli obiettivi che il nostro partito si è prefissato ed ha messo nero su bianco in queste due giornate di lavori, a iniziare da una riforma del lavoro pensata per garantire stabilità agli under 30".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi