CHIUDI [X]
 

Castiglione Messer Marino: realizzato un piazzale abusivo, due denunce

L’area di 800 metri quadri conteneva rifiuti speciali non pericolosi

CASTIGLIONE MESSER MARINO - Giorni addietro, a conclusione di accertamenti ambientali, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Atessa, hanno individuato i responsabili di opere edilizie, costruite in assenza di idoneo titolo abilitativo, e di gestione di rifiuti non autorizzata.
Il piazzale, di circa 800 mq, recintato e realizzato mediante riporto e livellamento di terreno anche con un ingente quantitativo di rifiuti speciali non pericolosi, è risultato abusivo.
Agli indagati, il titolare della ditta ed il direttore dei lavori, è stata contestata la violazione dell’art. 44 co 1 del DPR 380/2001, per mancanza di permesso a costruire e cambio di destinazione d’uso e dell’art. 256 co 2 del D.lgs 152/06 e s.m.i. per la gestione rifiuti che prevedono rispettivamente, l’arresto fino a due anni ed un’ammenda da 5.164,00 a 51.645,00 euro e l’arresto da 3 mesi ad un anno con ammenda da 2.600 a 26.000,00 euro.
I responsabili avrebbero, inoltre, attestato falsamente la zonizzazione del sito nella Comunicazione Inizio Lavori presentata.
Anche situazioni di non rispetto degli strumenti urbanistici e di modificazione ambientale rappresentano forme di aggressione del territorio che solo una costante attività di controllo e presidio del territorio consentono di rilevare e perseguire.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       
       

      Chiudi
      Chiudi