CHIUDI [X]
 
Cupello   Sport 15/04

Assoluti Italiani di nuoto, Nicolangelo Di Fabio si rilancia con un 6° posto nei 200 misti

Il cupellese è stato il migliore dei finalisti nei 50 m conclusivi in stile libero

Nicolangelo Di Fabio con i suoi allenatoriCUPELLO - Più forte delle avversità e dei problemi che nell’ultimo periodo ne hanno messo a dura prova le condizioni. Nicolangelo Di Fabio, tesserato per l’Esercito/Aurelia Nuoto e che si allena nel Team H2O Sport seguito dai tecnici Massimo Tucci, presidente dell’H2O Sport, e Walter Coccia, dal preparatore atletico Marco Aquarola e dal mental coach Alberto Silvestri, porta a casa il 6° posto finale nei 200 metri misti chiusi con il crono di 2’03”90 ai Campionati Italiani Assoluti di nuoto 2022 che si sono svolti nella piscina olimpionica di Riccione.

Una performance quella offerta da Di Fabio, che offre spunti interessanti anche e soprattutto in prospettiva futura, quando la condizione sarà migliorata e le prestazioni potranno essere sicuramente di ottimo livello. Nella rassegna tricolore il risultato ottenuto non era affatto scontato, anzi. Per l’atleta cupellese, che ha fatto grandi cose anche con la nazionale italiana, il rilancio può partire proprio da Riccione.

Di Fabio ha mostrato una condizione in crescendo sulla distanza ed è questa la cosa che lascia ben sperare in prospettiva. A Riccione è arrivata la miglior prestazione stagionale in vasca con parziali di livello. I 50 farfalla chiusi in 26”82, il dorso coperto in 33”01, la rana nuotata in 35”69 e i 50 stile completati in 28”38. E proprio in quest’ultima frazione sono arrivate le maggiori soddisfazioni visto che è stata la più veloce del lotto dei partecipanti della finale. Un crono di livello che conferma le grandi qualità dell’atleta seguito da Tucci e Coccia e che continuerà a lavorare per conquistare soddisfazioni e grandi risultati anche in futuro.

«C’è da essere assolutamente soddisfatti di quanto ha fatto Nicolangelo nella rassegna di Riccione – spiega il tecnico Tucci – considerando le condizioni in cui abbiamo preparato questo appuntamento, rimasto in dubbio fino all’ultimo, aver conquistato la finale e il 6° posto equivale ad una medaglia. Di Fabio ha dovuto fare i conti con parecchia sfortuna nell’ultimo periodo, ma sono convinto che partendo da questa prestazione può costruire qualcosa di importante in futuro e tornare dove merita di stare e dove, tra l’altro, è già stato in passato. È un atleta dalle grandi doti umane e dalle splendide capacità tecniche e lo ha dimostrato perché solo i campioni sono in grado di fare queste cose. Voglio condividere questo risultato con tutto il team H2O Sport, team che ha nel proprio organico ben 8 allenatori federali, come poche altre squadre in Italia».

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     

    Chiudi
    Chiudi