CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 13/04

Vasto: cambio di sensi di marcia in Viale d’Annunzio, la Lega chiede scelte condivise

Falone: "Ascoltare i pareri di tutti i residenti nel quartiere, non di una parte"

VASTO. "Nel lontano gennaio 2013, articoli di stampa titolavano: 'Viale d’Annunzio cambiano da oggi i sensi di marcia'. Sono passati circa nove anni e siamo punto e a capo".

Così il segretario cittadino della Lega di Vasto, Ermanno Falone, interviene sul recente cambiamento dei sensi di marcia in viale D'Annunzio e nelle strade vicine.

"Il Sindaco Francesco Menna e l’assessore Carlo Della Penna comunicano il 25 marzo scorso in una conferenza stampa la decisione di cambiare nuovamente i sensi di marcia dell’anello stradale ricompreso tra Via Conti Montecchi, Via Michetti, Via Pantini e parte di Viale d’Annunzio. Le motivazioni di tale scelta sembrano essere legate a delle criticità segnalate dagli automobilisti, dai residenti e dai titolari di attività commerciali della zona.

Non era nostra intenzione intervenire sull’argomento ma, in questi giorni, molti abitanti del quartiere ci hanno contattato per comunicarci il loro disappunto per questa decisione presa dall’Amministrazione Comunale. Molti residenti pensano, al contrario di ciò che viene affermato dal Sindaco e dall’assessore Carlo della Penna, che questi nuovi sensi di marcia vadano ulteriormente a peggiorare la viabilità di tutta la zona interessata.

Gli stessi abitanti si chiedono perché il Sindaco non abbia organizzato un incontro pubblico per ascoltare i pareri di tutti coloro che vivono nel quartiere e non di una sola parte di essi. Così facendo si sarebbe sicuramente presa una decisione più ponderata e adeguata al problema.

Infine, cogliamo l’occasione per fare un appello al Sindaco e a tutti i partiti di maggioranza di valutare realmente la realizzazione di un piano urbano del traffico per la nostra città, degno di questo nome, che preveda interventi di modesto onere economico e conseguentemente di immediata realizzabilità finalizzati al miglioramento delle condizioni della circolazione stradale in tutta l’area urbana, dei pedoni, dei mezzi pubblici e dei veicoli privati".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi