Casalbordino, venerdì sera torna la processione del Cristo Morto

La rappresentazione ricorda un momento commovente della comunità cattolica

ProcessioneCASALBORDINO - Venerdì 15 aprile, dalle 20.00 a Casalbordino è in programma la grande processione del Cristo Morto per le strade del centro storico casalese accompagnati da cantori locali e musicisti con le note del “Miserere mei Deus, secundum magnam misericordiam team” del Maestro Saverio Selecchy.

Il corteo partirà dalla chiesa S. S. Salvatore e avanzerà silenzioso lungo le strade illuminate da tripodi con ceri accesi, ragazzi, ragazze e bambini con il saio portano i simboli della passione. Il Cristo Morto coperto da un velo bianco, viene portato a spalla da uomini in abito nero con fiocco dorato legato al braccio e corona di spine in testa, accompagnate dalle pie donne, seguita  dall’artistica ed espressiva statua dell’Addolorata.

L’originalità di questa processione è rappresentata dalla presenza lungo il percorso di diversi quadri viventi che raffigurano scenograficamente la Via Crucis, organizzata dalla “Famiglia Casalese”, associazione culturale di Casalbordino, dalla Parrocchia S.S. Salvatore e patrocinato dal Comune. La processione del Venerdì Santo è una rappresentazione che ricorda, in modo angoscioso e vero, un momento molto commovente e drammatico della comunità cattolica, coinvolgendo l’intero paese e cercando di avvicinare tutta la popolazione. Insieme alla Polizia locale,  anche la Protezione civile “Madonna dell’Assunta”, nella collaborazione  e vigilanza dell’evento.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       
       

      Chiudi
      Chiudi