Vasto   Attualità 04/04

La ventricina di Luigi Di Lello premiata come miglior salame italiano - VIDEO e FOTO

«Necessario tutelare e promuovere questo prodotto»

La ventricina - Luigi Di LelloVASTO - Abbiamo intervistato Luigi Di Lello che grazie alla sua ventricina anche quest'anno ha vinto il premio di miglior salame italiano. Un prodotto molto apprezzato in Abruzzo, ottenuto con la carne di suino autoctono nero-casertano chiamato Pelatella.

«Si tratta di un prodotto senza pari nella salumeria italiana - commenta Di Lello - si produce solo nel medio e alto vastese, non viene prodotto in nessuna altra parte al mondo. Si tratta di un prodotto esclusivo che incuriosisce molto. I maiali neri sono gli unici che possono rimanere al sole: il benessere degli animali si ottiene con una buona alimentazione e lasciandololi liberi di vivere e giocare all'aria aperta.I suini neri

A mio avviso è necessario tutelare e promuovere questo salume così particolare in grado di produrre anche reddito per molte famiglie del vastese. Sarebbe bello - conclude - se il nome di questo prodotto fosse menzionato anche in qualche libro di geografia delle scuole elementari, insieme allo zafferano e alle nostre eccellenze regionali».

di Lorenzo Scampoli (lorenzo.scampoli@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi