Vasto   Cultura 01/04

Vittorio e Benedetta Cei presentano il loro libro "Dove si nasconde la Bellezza?"

Appuntamento sabato 9 aprile alle ore 17:30 a palazzo d’Avalos

La locandina dell'iniziativaVASTO - Appuntamento con la “grande Bellezza” sabato 9 aprile, alle ore 17.30, presso la Pinacoteca di Palazzo d’Avalos, a Vasto, dove Vittorio e Benedetta Cei, affermato medico psichiatra lui, psicologa specializzata in Image Consulting lei, padre e figlia, presenteranno il loro libro, freschissimo di stampa, “Dove si nasconde la Bellezza?” (Edizioni Mondo Nuovo). A dialogare con i due autori saranno la giornalista Paola Cerella e lo psicoanalista Anthony Molino che, confrontandosi con lo psichiatra esperto di creatività e la psicologa esperta di psicologia della bellezza, cercheranno di scoprire dove si nasconde la vera Bellezza, quella che tutti vogliono, di cui nessuno può fare a meno e che tutti cercano disperatamente. 

Vittorio e Benedetta Cei, avvalendosi anche dei risultati della ricerca scientifica e delle riflessioni di grandi esperti di arte e di estetica, di filosofia e di psicologia, di sociologia e di psichiatria, propongono un suggestivo viaggio alla ricerca della Bellezza “perduta”, quella che più la insegui e più ti sfugge di mano, quella che non risiede in un corpo perfetto o nel giudizio degli altri, quella che rende veramente liberi e apre realmente le porte alla felicità, anche nelle più banali esperienze della vita quotidiana. 

In questo difficile periodo storico che stiamo vivendo, dove a farla da padrone sono la pandemia da Covid-19 (che sembra proprio non volerci lasciare finalmente liberi…) e un’assurda guerra, Vittorio e Benedetta Cei hanno il coraggio di dirci che la Bellezza vera, quella con la B maiuscola, è fondamentalmente “relazione”, con sé stessi e con gli altri.

Bellezza è riscoprirsi una realtà totale, una totalità irriducibile, una storia unica e irripetibile di vita, nella certezza che, come spiegano bene Vittorio e Benedetta, “anche se non riusciamo a vederla, anche se è nascosta da qualche parte, possiamo sempre scoprire la grande Bellezza, svilupparla e valorizzarla”. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi