Vasto   Sport 30/03

Un super Peluso nel finale non basta: Vasto Basket k.o. anche contro il Magic Basket Chieti

I ragazzi di coach Di Salvatore alla 2ª sconfitta su 2 nella fase ad orologio

Vasto Basket-Magic Basket ChietiVASTO - Non basta un super Peluso nel finale (due tiri da 3 punti messi a segno), la Vasto Basket perde anche il match della 2ª giornata della fase ad orologio: contro la Magic Basket Chieti finisce 64-69.

Sembrava essere iniziata al meglio la serata per i biancorossi, che però non riescono a mantenere per lunghi tratti il vantaggio. Già nel primo quarto la squadra di coach Di Salvatore ha sperperato il grande vantaggio che aveva guadagnato, poi nel secondo quarto si è ritrovata sotto andando in seria difficoltà.

È una sconfitta molto amara, che complica il percorso di Raupys e compagni. Domenica match in casa della Pescara Basket per cercare la 1ª vittoria della fase ad orologio.

 

LA CRONACA

Parte forte la squadra di coach Di Salvatore, Raupys veste già i panni del collezionista di punti - 7 messi a segno nei primi istanti di match - e anche Rupil si mette in grandissima evidenza. Ancora una volta, però, come successo sabato scorso a Lanciano, i biancorossi sperperano il vantaggio gudagnato. In poco tempo si passa dal 12-3 al 12-11, la Magic Basket Chieti rientra in partita. I padroni di casa, sentita concreta la minaccia del sorpasso ospite, danno segnali di risveglio prima di essere ancora una volta avvicinati nel punteggio dai neroverdi nel finale; il primo quarto si chiude con gli aragonesi sopra di uno, sul risultato di 18-17.

La seconda frazione di gioco è in salita per la Vasto Basket, che passa subito in svantaggio. Di Tizio riporta avanti i suoi, ma prima che i chietini tornino in vantaggio. Ci pensa Marino con una tripla a dare una scossa alla squadra, Mirone porta altri 2 punti, un Marino galvanizzato ne mette a segno un altro paio. Anche stavolta, però, gli avversari rimontano, portandosi avanti di 3 punti. Un buon finale di quarto - Murolo trova un tiro da 3 punti - non basta, si arriva all'intervallo con il Magic Basket Chieti in vantaggio di un punto (32-33).

L'inizio di terzo quarto è combattuto, la Vasto Basket torna in vantaggio nel punteggio, prima del sorpasso e controsorpasso. Poi i padroni di casa rallentano e per la prima volta vedono la Magic Basket Chieti non solo avanti, ma anche allungare. È una fase di match dura per Raupys e compagni, che riescono a trovare la forza per risollevarsi avvicinando nuovamente il rivale. La squadra biancorossa termina al meglio la frazione ripristinando la situazione della fine del secondo quarto: a 10' dalla fine Vasto Basket sotto di uno, risultato sul 47-48.

Tira fuori gli artigli la squadra di Di Salvatore nella fase decisiva della gara, l'ultimo quarto. Prima pareggia i conti e poi compie il sorpasso. Il Magic Basket Chieti si riavvicina, ma la squadra di casa mostra la voglia di rimanere in vantaggio, a 5' dalla fine risultato sul 55-52. Un'altra rimonta chietina smorza l'entusiasmo biancorosso, Raupys e compagni si ritrovano ancora sotto nel punteggio: il tabellone dice che mancano 3'24", il punteggio è 55-58. Arriva il "Peluso Moment"; il numero 28 guadagna due volte fallo, con i tiri liberi accorcia le distanze, poi tira fuori il coniglio dal cilindro, un tiro da 3 con il quale pareggia i conti.

Gli ospiti si riportano avanti, ma Peluso trova un'altra tripla. Non basta, i neroverdi sono di nuovo avanti, sul punteggio di 64-65. Negli ultimi il Magic Basket Chieti ha per due volte due tiri liberi, che non sbaglia: finisce 64-69.

 

IL TABELLINO

Vasto Basket (64): Scafetta 0, Di Silvestro 0, Marino 5, Di Tizio 9, Ierbs 0, Murolo 9, Raupys 12, Rupil 13, Peluso 10, Mirone 6

Magic Basket Chieti (69): Alba 4, Gialloreto 14, Stonkus 14, Stivaletta 0, Scanzano 0, Migliori 0, Perez 10, Mordini 3, Bergamo 7, Quinzi 2, Contini 13

di Giuseppe Di Cianno (giuseppe.dicianno@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi