CHIUDI [X]
 

San Salvo. Crisi industriale, il sindaco Magnacca convoca un tavolo permanente sull’occupazione

Chiamati a partecipare aziende, associazioni datoriali, sindaci e istituzioni

Tiziana MagnaccaSAN SALVO - “Il tavolo sull’automotive, fortemente voluto dall’assessore D’Amario a cui ho partecipato nei giorni scorsi, si pone l’ambizioso obiettivo di dare concretezza alle azioni. C’è la necessità di un asset importantissimo per l’Europa e per il nostro Abruzzo ponendo la massima attenzione a un settore che per l’Abruzzo vale 8 miliardi di fatturato, 25 mila posti di lavoro, il 55% delle esportazioni e il 15% del Pil dell'industria regionale”. A dichiararlo il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, che avverte sempre più urgente la necessità di trovare soluzioni per un settore in grosse difficoltà. 

“Ma mentre ci prefiggiamo gli obiettivi da cogliere nel futuro prossimo, emergono oramai quotidianamente le criticità legate alla occupazione di questo settore stretto tra necessità di ammodernamento e transizione ecologica, e le emergenze dei costosi rincari per gli approvvigionamenti energetici e delle materie prime” aggiunge il sindaco.

“Emerge in maniera chiara la necessità di un tavolo territoriale  di confronto fra tutto coloro che partecipano direttamente o indirettamente alle decisioni che dovranno essere prese dalle nostre industrie al fine di monitoraggio costante dell’evolversi della situazione, della rilevazione delle maggiori criticità e delle aspettative nell’immediato, e per portare le risultanze nei tavoli ragionali e governativi”.

Per questa ragione il sindaco Magnacca ritiene necessario che la Città di San Salvo si assuma la responsabilità di convocare per la prossima settimana un incontro per l’apertura di un tavolo permanente sull’occupazione al quale saranno chiamati a partecipare aziende, associazioni datoriali, i sindaci e istituzioni locali.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     

    Chiudi
    Chiudi