San Salvo   Cultura 18/03

San Salvo, lunedì 21 al "Mattioli-D’Acquisto" flash mob in ricordo delle vittime della mafia

La sezione a indirizzo musicale terrà il reading “Preten..DIAMO la memoria"

La locandinaSAN SALVO - Il prossimo 21 marzo si celebrerà la XXVII edizione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, organizzata dall’associazione "Libera" in collaborazione con il MIUR. La sezione D, ad indirizzo musicale, della Scuola Secondaria di I grado dell’Omnicomprensivo “Mattioli-D’Acquisto” di San Salvo, presenterà un flash mob dal titolo “Preten..DIAMO la  memoria”, ovvero un reading musicale che si pone come momento commemorativo importante affinché il ricordo delle vittime innocenti delle mafie possa costruire una memoria comune a partire dalle storie delle singole persone.

I docenti di lettere e di strumento musicale del corso D hanno scelto di promuovere questa piccola iniziativa nel cortile della scuola perché l’istituzione scolastica, intesa come luogo di cultura, deve essere capace di svegliare le coscienze, seminare responsabilità e generare partecipazione. La cultura e quindi la scuola rappresentano un ingrediente fondamentale per la lotta alle mafie e alla corruzione, scintilla di memoria e impegno sociale.

A San Salvo, come in tutte le principali piazze italiane, saranno letti i nomi e una breve biografia delle vittime innocenti. I nostri ragazzi sono i custodi di un patrimonio storico fatto di eventi tragici e gesti di reazione e rottura, ma allo stesso tempo vogliono lanciare, sulle note dei brani da loro suonati, uno sguardo verso un orizzonte migliore da costruire insieme, a partire dalla memoria di chi quella vita ci ha lasciato, come un testimone nelle mani di un corridore che deve vincere la gara più importante, quella per l’affermazione del bene collettivo, del bene comune.

Il flash mob “Preten..DIAMO la  memoria” avrà luogo nel cortile della Scuola Secondaria di primo grado di San Salvo in via Scopelliti alle ore 10:00 e sarà trasmesso in diretta sul profilo Facebook dell’istituto.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi