San Salvo, domani facciata del Comune illuminata di lilla per la Giornata dei disturbi alimentari

Anoressia e bulimia sono la prima causa di morte tra gli adolescenti

Il 15 marzo, Giornata nazionale contro i disturbi alimentariSAN SALVO - Quella di domani sarà la Giornata nazionale del fiocchetto di lilla. Il sindaco Tiziana Magnacca, raccogliendo l’invito del presidente nazionale dell’Anci Antonio Decaro, ha disposto che la facciata del Comune di San Salvo venga illuminata di lilla.

Il 15 marzo è la Giornata nazionale per la lotta contro i disturbi del comportamento alimentare. Disturbo che colpisce soprattutto i giovani che vede le donne tra le più colpite: si sfiora il 96 per cento della popolazione femminile.

I disturbi alimentari, nello specifico anoressia e bulimia, sono la prima causa di morte tra gli adolescenti e purtroppo la situazione si è aggravata alla luce delle difficoltà legate all'emergenza Covid.

In Italia 2.665.000 adolescenti hanno problemi con cibo, peso e immagine corporea e solo il 10% riesce a chiedere aiuto e lo fa mediamente dopo tre anni dai primi sintomi.

La famiglia costituisce, insieme alla scuola, uno dei primi luoghi dove tali disturbi possono essere intercettati e affrontati tempestivamente, grazie a segnali che danno evidenza del disagio – spiega il sindaco – ed è attivo presso la Casa della Maternità, Infanzia e Adolescenza in corso Garibaldi il centro di ascolto a disposizione di tutti attivato dall’assessorato alle Politiche sociali”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     

    Chiudi
    Chiudi