CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 13/03

Vasto Basket, che grossa delusione: contro la New Fortitudo Isernia arriva una pesante sconfitta

I biancorossi perdono 55-61 e si vedono agguantare in classifica dai molisani

La partitaVASTO - Grandissima delusione per la Vasto Basket, che nello scontro fondamentale per i play-off contro la New Fortitudo Isernia, valido come recupero della 3ª giornata di ritorno, ha perso 55-61. I ragazzi di coach Di Salvatore hanno affrontato una partita molto difficile in cui sono stati sempre costretti a rincorrere e nelle occasioni in cui sono riusciti a passare in vantaggio si sono visti sempre superare nuovamente nel punteggio pochi istanti dopo.

Un match che lascia tanto amaro in bocca perché ora in classifica i biancorossi si sono fatti agganciare proprio dai molisani e vedono inoltre allungare a +2 il Pescara Basket, che con la vittoria sull'Unibasket Lanciano consolida il 2° posto in classifica.

LA CRONACA

Parte fortissimo la Vasto Basket, trascinata dal rientrante Mirone, in seguito all'infortunio alla schiena, che porta avanti i suoi mettendo 4 punti nei primi secondi di gioco, che sommati ai 2 di Di Tizio portano i padroni di casa sul 6-0 dopo i primi attimi di partita. I biancorossi però si fanno rimontare nel giro di poco dalla New Fortitudo, che va anche avanti nel risultato costringendo Raupys e compagni a inseguire. Quando sembra che la Vasto Basket sia sul punto di recuperare, i molisani vanno a canestro; dopo i primi 10 minuti risultato sul 12-14.

La sfida si va viva nel secondo quarto, che si apre con bellissimi tiri da 3 punti; Capitan Ierbs dà il via allo show al quale partecipano anche Raupys e un brillante Di Tizio, però la squadra di coach Di Salvatore ne subisce anche due di tiri da 3. I padroni di casa riescono così a riportarsi in vantaggio sul 22-19, ma la gioia dura poco perchè si vedono ancora una volta scavalcati nel punteggio. Questa fase sembra così una copia del primo quarto con i molisani che tentano l'allungo. La rabbia di coach Di Salvatore è palpabile e scuote un po' la formazione biancorossa, che riesce a tornare ai 2 punti di distacco del primo quarto chiudendo la frazione sul 28-30.

La partita prosegue sulla stessa falsariga anche nel terzo quarto perché continua il tira e molla. La Vasto Basket riesce subito a pareggiare i conti, ma immediatamente si fa superare nel risultato. Poi con Raupys, che in questa frazione si mette in luce con ben 11 punti a segno, la squadra di casa riesce a portarsi in vantaggio, che ha ancora breve durata perché gli ospiti tornano avanti. Il numero 27 biancorosso non molla, accorcia le distanze, però quando la terza frazione sembrava concludersi sul pareggio a 3 secondi dalla fine la New Fortitudo va in vantaggio di due fermandosi sul 41-43.

Nei primi tre tempi la storia del match è stata simile, si decide tutto all'ultimo quarto. È subito sofferenza per i ragazzi di biancorosso vestiti, che si rifanno sotto pochi istanti dopo con Peluso. Continua a faticare la Vasto Basket che vede scappare nel risultato gli ospiti; a 5' dalla fine, dopo un tiro da 3 punti di Murolo, il risultato è di 46-52. Peluso, accesosi nell'ultimo quarto, prova a restituire vigore ai suoi con due bellissimi tiri da 3 punti, il risultato è ora sul 52-56. A 26 secondi dal termine Raupys ha due tiri liberi a proprio favore, ma ne va a canestro solo uno, con il punteggio che dice 55-58. Due tiri liberi anche per gli ospiti, uno dei quali a segno: il tabellino dice 55-59, che diventa 55-61 alla fine. Grande delusione per la Vasto Basket.

 

IL TABELLINO 

VASTO BASKET: Flocco 2, Marino 0, Di Tizio 16, Ierbs 3, Iezzi, Murolo 3, Rupil, Raupys 17, Peluso 8, Mirone 6. Coach: Di Salvatore

NEW FORTITUDO ISERNIA. Monacelli 11, Fraccalvie 0, Cinalli 8, Compagnoni 7, Marcetic 2, Sasnauknas 19, Visciglio 0, Doglio 0, Tsonkov 14, Fonisto 0, Russo 0, Cicchetti 0. Coach: Forgione

di Giuseppe Di Cianno (giuseppe.dicianno@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi