Vasto   Attualità 08/03

Variante SS16, Menna convoca per sabato un tavolo che coinvolge politici e cittadini

Il sindaco: "Metteremo un punto fermo in questa vicenda"

VASTO - "Sull'infausta proposta progettuale di A.N.A.S. comunicata al Comune nei giorni scorsi, ho assunto convintamente un'azione di totale trasparenza al fine di coinvolgere tutti i cittadini nell'obiettivo di scongiurare uno scempio che deturperebbe irrimediabilmente la bellezza della nostra costa".

Parte da questa affermazione il sindaco di Vasto Francesco Menna che, nella giornata di ieri, ha chiesto un differimento del Consiglio Comunale straordinario inizialmente programmato per venerdì 11 marzo, sia per consentire una approfondimento, da parte dell'intero Consiglio, della proposta di "variante interna" promossa dalla Provincia di Chieti, sia per consentire agli uffici tecnici comunali di elaborare un parere compiuto sulla proposta dell'A.N.A.S..

Il primo cittadino ha proseguito nel rimarcare l'unanimità che, nel corso del tempo, ha caratterizzato il dibattito politico sulla realizzazione di una Variante alla S.S. 16: "un'unanimità che deve tradursi in posizioni limpide e chiare da parte di tutte le Istituzioni coinvolte, anzitutto della Regione Abruzzo, da cui è recentemente pervenuta la notifica di un'imminente Conferenza di Servizi decisoria. Sabato mattina riunirò tutti i rappresentanti politici di questo territorio presso le diverse Istituzioni sovraordinate - i parlamentari D'Alfonso, Castaldi, Grippa e D'Alessandro, il Presidente della Giunta Regionale Marsilio e i Consiglieri Regionali del territorio - affinché ciascuno per le proprie competenze traduca in fatti la contrarietà da tutti manifestata. Quella di sabato sarà l'occasione di mettere un punto fermo in questa vicenda e sono convinto che ci sarà una partecipazione attenta e produttiva che punti a bloccare questo disegno scellerato".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi