Scopri di più CHIUDI [X]
 

Da Celenza sul Trigno un’altra pietra per il selciato monumentale di Nuraghe Chervu

Lavorata da Furio Vespasiano, verrà inviata al Comune di Biella

CELENZA SUL TRIGNO - L'amministrazione comunale ringrazia Furio Vespasiano che ha magistralmente e gratuitamente lavorato la pietra che verra' inviata al Comune di Biella in virtù dell'adesione del Comune di Celenza sul Trigno al progetto sostenuto dal Comune di Biella e promosso dal Circolo Culturale Sardo "Su Nuraghe" per completare, con una pavimentazione lapidea composta da pietre di riuso provenienti da diversi comuni italiani, l'area monumentale "Nuraghe Chervu", dedicata alla Brigata "Sassari" e ai Caduti biellesi della Prima Guerra Mondiale.
 
La pietra di riuso lavorata dall'artigiano Furio Vespasiano, noto in paese per la sua generosità e per la sua preziosa opera di volontariato civile, andrà ad integrarsi con le pietre di riuso dei vari Comuni Italiani che hanno aderito all'iniziativa per la realizzazione di un selciato storico che con il nome dei Comuni Italiani e il relativo numero di caduti nella grande guerra onoreranno ad imperitura memoria il sacrificio di quanti hanno posto le basi affinchè l'Italia diventasse una Nazione libera ed indipendente.
"Onorare i caduti - si legge in una nota del Comune di Celenza sul Trigno - specie in un momento particolare come questo, si pone come distintivo di una Nazione che ripudia la guerra ed anela alla pace e alla civile convivenza dei popoli di ogni angolo della terra. Celenza sul Trigno,la sua Amministrazione Comunale e la Comunità intera sono fieri dei 21 Celenzani caduti nella grande guerra che in un selciato storico riabbracceranno simbolicamente i loro commilitoni.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi