Vasto   Politica 27/01

"Fondi per San Paolo e Sant’Antonio sono merito del lavoro del centrosinistra"

La replica da parte degli esponenti di maggioranza in Consiglio comunale

Il quartiere di Sant'AntonioIn merito ai fondi ottenuti per la riqualificazione dei quartieri San Paolo e Sant'Antonio Abate, pari a 1 milione e 750 mila euro, gli esponenti della maggioranza in Consiglio comunale a Vasto ribattono a quanti avevano applaudito alla Regione Abruzzo per aver stanziato il finanziamento.

In un cominicato congiunto, Partito Democratico, Sinistra per Vasto, Filo Comune, Avanti Vasto, Futuro e Sviluppo per Vasto, Città Virtuosa, Moderati per Vasto, sostengono che "il fondi sono frutto di un progetto presentato ed approvato grazie al lavoro degli uffici comunali e alla lungimiranza ed operosità dell'esecutivo comunale allora in carica, attraverso la partecipazione ad un bando approvato dal Consiglio dei Ministri il 15 ottobre 2015. In virtù di tale bando, la Regione a guida D'Alfonso, nel perseguire l'obiettivo di riqualificazione delle aree urbane degradate per la rigenerazione sociale e culturale, ha provveduto a stipulare con il Comune di Vasto in data 27 novembre 2015, un protocollo di intesa con il quale si è impegnata al cofinanziamento degli interventi proposti con uno stanziamento  economico di 350 mila euro, pari al 20% del finanziamento richiesto.

Nessun merito, dunque, dell'esecutivo regionale a guida Marsilio sui fondi per la riqualificazione dei due quartieri della città, come invece vogliono far passare i consiglieri comunali di centrodestra che invitiamo a lavorare fattivamente per Vasto sollecitando, ad esempio, la Regione Abruzzo a destinare le risorse per la crisi idrica tanto annunciate dal Presidente Marsilio.

Concludiamo ripristinando la verità anche in merito ai fondi di 200 mila euro per lo Stadio Aragona, ottenuti grazie al Consigliere regionale del M5S Pietro Smargiassi, con l'emendamento inserito nella legge di Bilancio regionale e ai fondi per la messa in sicurezza della scarpata di via Istonia, interessata dallo smottamento dello scorso 23 novembre, frutto di una legge che consente ai Comuni di ricevere fondi per il dissesto idrogeologico.

Quando la Giunta regionale di centrodestra interverrà con atti e fatti concreti per Vasto, allora saremo ben lieti e contenti tutti di ringraziarli. Ad oggi, purtroppo - concludono -, questo non ci è consentito farlo".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi