Vasto   Politica 26/01

Fondi a San Paolo e Sant’Antonio, plauso alla Regione dal centrodestra

Lo stanziamento di 1.750.000 euro permetterà la riqualificazione delle due aree

I consiglieri comunali di centrodestra in Consiglio comunaleVASTO - E' in arrivo un finanziamento di 1.750.000 euro per la riqualificazione dei quartieri San Paolo e Sant’Antonio Abate di Vasto. Il maxi stanziamento è stato predisposto dall'Esecutivo regionale e permetterà un restyling urbano per i due quartieri di Vasto.

I consiglieri comunali del centrodestra vastese Francesco Prospero (FDI), Vincenzo Suriani (FDI), Guido Giangiacomo (Vasto al Futuro), Antonio Monteodorisio (FI) e Sabrina Bocchino (Lega), plaudono in una nota congiunta l’iniziativa del presidente Marsilio: "Nell’ultima seduta della Giunta Regionale sono stati dislocati i finanziamenti del Piano Sviluppo e Coesione Abruzzo, stanziati a garanzia di un’adeguata copertura finanziaria per gli interventi di riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate - dicono i consiglieri -. Tra tutti gli interventi stanziati, figura anche un’importante opportunità di rinascita per i quartieri San Paolo e Sant’Antonio abate del Comune di Vasto. La regione infatti ha ritenuto il nostro comune un soggetto prioritario nei programmi di riqualificazione urbana e ha pianificato un generoso contributo di 1.750.000,00 euro, con un cofinanziamento FSC di 350mila, per permettere la rigenerazione dei nostri due quartieri periferici, rimasti ormai carenti e obsoleti. Un finanziamento importante - concludono i rappresentanti di centrodestra - che conferma, ancora una volta, l’attenzione che la Giunta Regionale ha per la nostra Città".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi