Vasto   Cronaca 20/01

Il Centrodestra evidenzia disservizi nella gestione rifiuti per le famiglie con casi Covid

Sono state diverse le segnalazioni da parte dei cittadini

"In queste ultime settimane tante sono state le segnalazioni che abbiamo ricevuto dalle famiglie flagellate dal virus e abbiamo constatato, purtroppo, un'incresciosa mala gestione nel servizio di raccolta rifiuti a loro riservato. Un disservizio diffuso che ha interessato molti dei cittadini positivi, dovuto alla negligenza dei soggetti incaricati. Infatti sebbene fossero stati garantiti due ritiri settimanali, molti di loro si sono ritrovati ad accumulare spazzatura in casa per oltre 7 giorni e altri, invece, senza aver ricevuto nemmeno gli appositi scatoloni deputati alla raccolta", affermano i consiglieri Francesco Prospero (FDI), Vincenzo Suriani (FDI), Guido Giangiacomo (Vasto al Futuro), Antonio Monteodorisio (FI) e Sabrina Bocchino (Lega).

 

"Non possiamo permettere", continuano gli stessi, "che, oltre alle preoccupazioni legate alla malattia, si aggiungano anche i disagi dovuti all'aumento dei rifiuti per i quali, molto spesso, all'interno delle abitazioni non si rinvengono nemmeno gli spazi idonei dove sistemarli in attesa del ritiro e ciò con inevitabili conseguenze sulla vivibilità delle singole abitazioni. Dette criticità, vista la preoccupante recrudescenza del virus delle ultime  settimane, devono essere assolutamente risolte. Pertanto, chiediamo all'amministrazione comunale e alla Pulchra di intervenire tempestivamente su questa impellenza e di ripristinare un adeguato e congruo servizio. I cittadini hanno diritto ad avere un servizio di raccolta efficiente e puntuale, giustamente commisurato alle tasse da loro versate".

 
 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi