Vasto   Attualità 16/01

Un’auto della guardia costiera ceduta gratuitamente alla Misericordia di Termoli

Il veicolo sarà utilizzato per attività a servizio della collettività

È stata consegnata alla Misericordia di Termoli un'auto di servizio dismessa dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Vasto. "Nel mese di novembre scorso, la Guardia Costiera di Vasto aveva infatti emanato un avviso pubblico di selezione per la cessione gratuita di beni da dismettere, al quale diversi enti ed associazioni avevano manifestato il proprio interesse", spiega una nota del Circomare.

Dopo la valutazione delle "istanze pervenute, è stata definitivamente consegnata l’auto all’Associazione della Misericordia di Termoli, risultata prima assegnataria del bene in ossequio ai requisiti previsti dal bando", sottolinea il t.v. Stefano Varone, comandante della guardia costiera di Vasto.

"La Misericordia di Termoli - si legge nella nota - è impegnata quotidianamente in attività sociali e di emergenza sanitaria a favore della collettività, ed inserita nel dispositivo di protezione civile regionale molisano".

L'auto, una Fiat Panda, "è stata consegnata al Governatore della Misericordia, Romeo Faletra, che ha ringraziato la Guardia Costiera, assicurando che il veicolo, non appena immatricolato, sarà impegnato per scopi benefici a servizio dell’Associazione e della collettività".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi