"Banalità": Jacopo Sciartilli, in arte 999, pubblica nuovo singolo e videoclip

"Nel nostro territorio tanti giovani vivono la passione per la musica"

È uscito ieri Banalità, nuovo singolo di Jacopo Sciartilli, in arte 999. Il 22enne di Castiglione Messer Marino ormai da diversi anni ha intrapreso un suo originale percorso nel mondo della musica. "Quando ero a scuola a San Benedetto del Tronto, in convitto, ho iniziato a coltivare questa mia passione in maniera più costante e a imparare a lavoare a mie produzioni".

L'approccio è stato "quello con il rap. Però sono convinto che con la musica puoi fare davvero ciò che vuoi. Oggi ho molte influenze pop e r'n'b, ma non cerco necessariamente di catalogare quello che faccio".

Per Jacopo Sciartilli la musica è soprattutto un mezzo di espressione, aggregazione e condivisione. E così, in diversi paesi dell'Alto Vastese, nascono collaborazioni e produzioni collettive "nel segno della passione. La musica ha una forza incredibile, ci permette di esprimerci e di dedicare il nostro tempo a qualcosa di bello e costruttivo", soprattutto quando si riescono a fissare testi e musiche per farle conoscere ad un pubblico, più o meno esteso.

Nel suo nome d'arte, 999, c'è un continuo guardare avanti, come nel vedere un punto d'arrivo - il 1000 - che però non arriva mai. ”È la spinta nel voler crescere e provare a fare sempre qualcosa di più". In Banalità, pubblicato su Spotify e Youtube, c'è la collaborazione di un altro giovane castiglionese, Manuel Fangio, che ha curato base e produzione. Il videoclip è stato girato da Fabiana Di Domenica, Niccolò Sciartilli e Anthony Iacovone.

Su Spotify ci sono già altri brani di Jacopo Sciartilli che annuncia, per febbraio, l'uscita del suo primo EP.

Le canzoni di 999 su Spotify - CLICCA QUI
Segui 999 su Instagram - CLICCA QUI

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi