CHIUDI [X]
 
Vasto   Cultura 06/01

Università e mondo dell’aviazione, il riconoscimento dell’AAA Vasto ad Antonio Lattanzio

Il dono dell’associazione al neo ingegnere aerospaziale

La sezione di Vasto dell'Associazione Arma Aeronautica, sin dalla sua rifondazione, ha mostrato grande attenzione per il mondo della scuola, contribuendo con iniziative e viaggi di aggiornamento culturale, alla conoscenza del mondo dell'aviazione e dell'Aeronautica Militare.

Molti i giovani vastesi che hanno trovato in questo connubio tra associazione e scuola, uno stimolo per proseguire i loro studi. Lo scorso 5 gennaio il presidente AAA Vasto e il segretario Roberto Bruno hanno consegnato il volume sui 70 anni di Ricerca e Innovazione del Reparto Sperimentale Volo dell'Aeronautica Militare, ad Antonio Lattanzio, che ha conseguito la laurea triennale in Ingegneria Aerospaziale al Politecnico di Torino.

Il neo ingegnere, "durante gli ultimi anni delle scuole superiori a Vasto ha partecipato ad importanti visite di aggiornamento culturale organizzate dall'AAA Vasto alla Leonardo Divisione Velivoli a Venegono, al 61° Stormo a Galatina, al Museo Storico dell'Aeronautica a Vigna di Valle e a Volandia ex Officine Aeronautiche Caproni a Somma Lombardo", spiega una nota dell'associazione.

Nella nuova sede dell'AAA Vasto, Lattanzio, accompagnato dalla famiglia, "ha brevemente introdotto l'argomento della sua tesi di laurea sviluppata nella materia dei propulsori aeronautici, nello specifico sui motori turbofan, che vengono applicati sia in campo civile che militare ed ha poi sottolineato il singolare fascino degli studi aeronautici e aerospaziali".

I rappresentanti dell'AAA Vasto hanno ricordato il fine primario di "trasmettere alle future generazioni gli ambiti culturali e professionali del mondo aerospaziale. In occasione di questa importante laurea di settore siamo rimasti particolarmente contenti e orgogliosi per un giovane di casa nostra, meritevole, a cui abbiamo rivolto le più calorose congratulazioni e sincera stima".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi