Vasto   Cronaca 06/01

Menna: "In provincia di Chieti screening scolastico dalle primarie alle secondarie di secondo grado"

L’8 e il 9 gennaio al PalaBcc screening gratuito aperto a tutta la popolazione

Vasto. La riunione di stamani del Centro operativo comunale (Coc)

Ore 19,48 - "In merito alle giornate di screening di massa sulla popolazione scolastica previste in alcuni comuni già dalla giornata di domani, 7 gennaio, preciso che stamane, nel corso della riunione tenutasi per definire le modalità delle stesse è stato definito dalla Asl Lanciano Vasto Chieti che lo screening sugli scolari e sugli studenti è strettamente indirizzato alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado escludendo i bambini di fascia di età minore che frequentano la scuola dell’infanzia”. Lo precisa il Presidente della Provincia di Chieti, Francesco Menna che sottolinea che la decisione presa è strettamente legata all’indisponibilità da parte della Asl di tamponi antigenici adatti ai più piccoli di età.

"Pertanto – ribadisce Menna - lo screening sulla popolazione scolastica potrà essere effettuato dagli scolari e dagli studenti iscritti dalla prima elementare fino all’ultimo anno di superiore. Sarà comunque mia premura sollecitare la Asl e la Regione Abruzzo affinché si provveda quanto prima ad uno screening anche sui bambini delle scuole dell’infanzia al fine di tracciare eventuali nuove positività ed interrompere la catena del contagio".

Screening di massa nel weekend - "Dalla Asl abbiamo ricevuto una nota che ci invitata ad attivare lo screening di massa perché l'indice di contagiosià è alto", spiega il sindaco di Vasto, Francesco Menna.

Per questo si farà lo screening gratuito per tutta la popolazione del Vastese sabato 8 e domenica 9 gennaio al PalaBcc di Vasto. Riunito stamattina il Coc, centro operativo comunale, che "ha verificato lo stato si preparazione dello screening in programma nel fine settimana", si legge in una nota del municipio. 

"Nella veste di Comune capofila del territorio, assicureremo lo screening anche ai residenti dei comuni del Vastese e, in particolare, a tutta la popolazione scolastica", annuncia Menna, che questa mattina ha partecipato, anche nella veste di presidente della Provincia di Chieti, alla riunione del comitato ristretto dei sindaci della Asl, cui hanno preso parte, tra gli altri, il presidente del comitato, Diego Ferrara, sindaco di Chieti, e per la Asl il direttore generale, Thomas Schael, e il direttore sanitario, Angelo Muraglia.

"Proseguono, intanto - si legge nella nota del Comune - gli incontri promossi dall’assessore alla Salute, Nicola Della Gatta, con realtà associative e mondo del volontariato al fine di garantire la massima partecipazione “di questo fondamentale apporto umano, senza il quale né lo screening né la campagna vaccinale potrebbero realizzarsi.

"Il direttore della Asl, Thomas Schael, ha provveduto ad acquistare 50mila tamponi antigenici per poter garantire la disponibilità dei test per tutti i Comuni e che gli stessi, qualora interessati, potranno aderire allo screening entro le ore 12 di domani 7 gennaio inviando la richiesta alla Direzione generale della Asl. Qualora alcuni Comuni non dovessero riuscire ad organizzare lo screening potranno comunque aderire allo screening presso altri comuni per la sola popolazione scolastica". Il prefetto di Chieti, Armando Forgione, convocherà il tavolo Salus et Spes per fare il punto della situazione sui contagi da Covid 19 nei Comuni della Provincia di Chieti e le eventuali misure da adottare. "Per quanto riguarda lo screening sulla popolazione scolastica – continua Menna - preciso che il tampone antigenico rapido verrà effettuato a tutti gli scolari e gli studenti della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado facendo dunque riferimento alla frequenza scolastica in atto dei bambini e dei ragazzi oltre ovviamente ai docenti e al personale scolastico. Auspico ampia partecipazione da parte di tutti. È dovere di ciascuno di noi contribuire a contrastare la diffusione del virus ed interrompere la catena del contagio”, conclude Menna, che raccomanda comunque il rispetto delle basilari regole di comportamento come l'uso della mascherina anche all'aperto, il mantenimento della distanza interpersonali, il lavaggio frequente delle mani e l'uso del gel igienizzante.

Per partecipare allo screening sarà necessario presentare la carta d’identità, la tessera sanitaria ed il modulo compilato scaricabile dal sito del Comune di Vasto a questo link: https://www.comune.vasto.ch.it/index.php?option=com_attachments&task=download&id=1473. Gli orari previsti per lo screening di sabato e domenica sono dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi