CHIUDI [X]
 
Vasto   Politica 05/01

Trentamila euro per la villa dinamica. Smargiassi: "Nessun luogo deve essere abbandonato"

Finanziamento regionale per rimettere a nuovo l’area verde del quartiere San Paolo

Vasto, quartiere San Paolo: la villa dinamica Falcone e BorsellinoTrentamila euro per rimettere a nuovo la villa dinamica Falcone e Borsellino del quartiere San Paolo di Vasto. Il finanziamento è stato inserito nel bilancio della Regione Abruzzo su iniziativa di Pietro Smargiassi, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle. 

"Preservare i luoghi di incontro e programmare interventi nei quartieri che più sono rimasti nel dimenticatoio negli anni. Questo è l'obiettivo dello stanziamento di risorse, da me richiesto e approvato in Consiglio regionale nella sessione bilancio, che prevede 30mila euro per lavori alla villa dinamica di Vasto", commenta Smargiassi. "Una struttura che deve diventare una risorsa a tutti gli effetti per la nostra città. Un mio precedente intervento di 45mila euro era stato destinato alla palestra del quartiere circa un mese fa, oggi interveniamo sulla villa: nessun angolo della città deve essere abbandonato e restituire spazi pubblici alla cittadinanza è un impegno che dovrebbe essere condiviso da tutti. 

Questi stanziamenti – prosegue – servono per realizzare, mi auguro nel minor tempo possibile, interventi di messa in sicurezza, con lo scopo di restituirla alla cittadinanza a stretto giro. La villa dinamica si trova nel quartiere San Paolo, una zona di Vasto che negli anni è finita in fondo alle priorità nella programmazione degli interventi. Una situazione non più accettabile, per questo ho voluto affrontare la questione e portarla all'attenzione del Consiglio, trovando i fondi per prevedere gli interventi. L'obiettivo adesso è quello di ridare valore alla villa e a tutto il quartiere, e lavorando in questa direzione potremo farcela".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi