Cupello   Attualità 04/01

Covid, a Cupello 71 positivi. Pd: "Amministrazione immobile, siamo la Cenerentola del Vastese"

Preoccupa l’aumento dei contagi, il 9 gennaio lo screening gratuito

Con i numeri del Covid che tornano a crescere in maniera esponenziale, complici anche le recenti festività natalizie e la più contagiosa variante Omicron, si moltiplicano le richieste di campagne di screening e vaccinali in grado di rallentare la cavalcata del virus. Nel Vastese, ad essere preoccupati per la crescita dei contagi, che ha portato il numero dei positivi in paese a raggiungere quota 71, cifra più che raddoppiata in appena tre giorni, sono gli esponenti del Partito Democratico di Cupello. Ma a preoccupare ancora di più, affermano, "è la totale inerzia dell'amministrazione comunale, immobile dinanzi alla dilagante situazione di contagio e alle ripetute sollecitazioni di intervenire con azioni di informazione e prevenzione, accolte solo con estremo ritardo".

"Da tempo – spiegano - all'amministrazione comunale era stato chiesto di attivarsi per richiedere alle autorità preposte la predisposizione di iniziative di screening e vaccinazioni sul territorio comunale, così da accelerare la somministrazione di vaccini e identificare con tempestività i nuovi contagi, in modo da poterne arrestare più rapidamente la diffusione. A metà dicembre, una richiesta in materia era stata ufficialmente presentata dal gruppo consiliare 'Insieme per Cupello'. Invito che, tuttavia – aggiungono - è stato fatto cadere nel vuoto dall'amministrazione comunale.

Si tratta di una scelta grave e del tutto incomprensibile – sostengono - ancor più alla luce delle campagne di screening e di vaccinazione che si svolgono ormai da settimane in molteplici realtà del comprensorio per interessamento dei relativi sindaci; realtà anche molto più piccole di Cupello. A questo, si aggiunga anche la confusione nella comunicazione dei dati da parte del nostro Comune: solo nella giornata di ieri, a fronte di 71 attualmente positivi il numero di quarantene attive comunicate dal Comune era di 8, cifra incomprensibilmente bassa in relazione all’elevato numero dei contagiati. Così, dopo aver fatto passare inutilmente giorni preziosi, solo in data odierna l'amministrazione comunale ha comunicato una data per lo screening, che si terrà il 9 gennaio.

Prendiamo atto che ormai Cupello sia diventata la Cenerentola del Vastese. Riteniamo tuttavia che i cupellesi non meritino tali atteggiamenti superficiali e irriguardosi, ma rispetto e attenzione, in special modo quando c'è di mezzo la salute dei cittadini di cui il sindaco è responsabile. Dal canto nostro, seppure l'iniziativa sia stata pensata con colpevole ritardo – sottolineano - ci auguriamo che siano in molti a prender parte allo screening gratuito di domenica 9 gennaio, così da individuare velocemente i casi di positività e quantomeno rallentare la diffusione del virus. Confidiamo, altresì, che oltre allo screening, ci si attivi al più presto con una campagna vaccinale in favore dei cittadini di Cupello e delle sue contrade".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi