CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 24/12/2021

Il dono di Natale: un ecografo portatile per il Pronto Soccorso del San Pio

Il bel gesto di dirigenti e dipendenti della Omnia Servizi

Nel giorno della vigilia di Natale è arrivato un nuovo ecografo per il Pronto Soccorso dell'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto. A donarlo è stata la Omnia Servizi, società di Cupello che, con i suoi 150 dipendenti, si occupa di fornire servizi alle aziende. Questa mattina c'è stata la consegna dell'apparecchio in ospedale, alla presenza dei soci Oreste Di Francesco, Sante D'Alberto e Giuseppe Di Francesco, e i rappresentanti dei lavoratori delle tre sigle sindacali. "Lo scorso anno - spiega Di Francesco - abbiamo aderito sia personalmente che come azienda alla raccolta di solidarietà promossa dalla Pilkington. Abbiamo voluto proseguire su questa strada, destinando le quote di cene aziendali e pacchi dono a questa iniziativa, condivisa con tutti i lavoratori che hanno contribuito donando ore di ferie per il progetto".

Da stimolo è stata la convinzione che "le aziende hanno il dovere di garantire continuità occupazionale, corretezza retributiva e correttezza contribuitva - aggiunge D'Alberto - e, nel contempo, ricercare nuove opportunità di crescita. Ma non possiamo esimerci dal ruolo di rappresentare il primo avamposto di difesa del territorio e dare sostegno al tessuto sociale e alle strutture che le tutelano. E, una realtà come l'ospedale, punto di riferimento prezioso per tutta la comunità, deve essere al centro delle attenzioni di tutti".

La dottoressa Acquarola e il dottor SardellonePer concretizzare l'iniziativa è stato chiesto alla dottoressa Paola Acquarola, responsabile della Rianimazione e Terapia Intensiva, quale potesse essere l'attrezzatura più utile. "La Rianimazione - spiega la dottoressa Acquarola - ha una visione ampia su tutti i reparti, trovandosi a collaborare con ogni unità operativa. In questo momento c'era una evidente necessità di un nuovo ecografo portatile di ultima generazione per il pronto soccorso. Oggi, tutte le linee guida dell'emergenza urgenza indicano nell'ecografia lo strumento per una diagnosi veloce e precisa che indirizzi il percorso di cura. Questo strumento sarà davvero prezioso per chi, da due anni, è in prima linea per fronteggiare l'emergenza Covid". La dottoressa Francesca Tana, responsabile della direzione medica del San Pio, assente per impedimenti dell'ultimo minuto, ha ringraziato telefonicamente la Omnia Servizi per il gesto di generosità

E il dottor Augusto Sardellone ha accolto con gratitudine questo dono. "Siamo abituati a lavorare nel silenzio e ricevere questa attenzione è un bel segno per tutto il personale del pronto soccorso. La circostanza che sia arrivato proprio alla vigilia di Natale rafforza ancora la generosità dell'azienda e dei lavoratori che hanno voluto fare questo dono. Ci aiuterà a fare ancora meglio il nostro lavoro per la comunità".

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi