Vasto   Attualità 23/12/2021

L’attesa è finita, ecco la Città del Cinema di Vasto

Inaugurata stamattina la multisala rinnovata

L'attesa è finita, questa mattina è scattata l'ora X con il taglio del nastro della sala di Corso Europa, e la magia del cinema pronta a tornare in città. Inaugurata la Città del Cinema di Vasto.

Nuova gestione, la proprietà è della famiglia Sarni, e nuovo look per l'ex Multisala del Corso, cinema di cui la città, tra le restrizioni dovute alla pandemia, e il fallimento della precedente società di gestione, era "orfana" da mesi.

Cinque sale, nuovi proiettori e interni rinnovati, per il nuovo cinema inaugurato alle 11 dal sindaco Francesco Menna, da Carmine Sarni, gli assessori alla Cultura, Nicola della Gatta, e al Patrimonio, Paola Cianci, insieme agli altri membri della Giunta. Intervenuto alla cerimonia anche don Alvaro Forcellini, parroco di San Giovanni Bosco.

Un "servizio storico, riconosciuto da tutti, per la città di Vasto", ha commentato il sindaco Francesco Menna nel suo intervento nel corso della cerimonia di inaugurazione. "Un miracolo – aggiunge - in meno di venti giorni è stato fatto quello che, secondo gli esperti, richiedeva tre mesi".

Il primo cittadino ha colto l’occasione per ringraziare i giudici del tribunale di Vasto, l'ufficio Cultura del Comune, i collaboratori esterni e la famiglia Sarni "che ha deciso di vivere e investire a Vasto ed è vastese a tutti gli effetti", e grazie alla quale, afferma il primo cittadino è stato possibile "conservare i posti di lavoro. E altri posti si creeranno con un punto di ristoro al posto dell'attuale MC Donald's". Menna rivolge anche un ringraziamento alla famiglia Del Borrello, ex gerente della struttura, per aver "portato il cinema a Vasto".

"Con grande soddisfazione abbiamo conseguito un risultato importantissimo per la nostra città. La riapertura del Cinema prima di Natale era un obiettivo non scontato", sottolinea l'assessora al Patrimonio e all'Avvocatura comunale, Paola Cianci. "Il primo atto di Giunta del nostro secondo mandato amministrativo è stato determinante ai fini della presentazione della istanza al giudice dell’esecuzione di procedere all’assegnazione della gestione. Ringraziamo l’Avvocatura comunale per il lavoro svolto che ci permette di restituire agli amanti del cinema di tutte le generazioni la possibilità di vivere la proprie passioni con una scelta di qualità dei film che verranno proiettati". 

"Il cinema - aggiunge l'assessore Della Gatta - è un luogo di cultura alla portata di tutti capace, come pochi altri, di elevare la qualità di una comunità, perché stimola la creatività degli spettatori suscitando la loro riflessione sui grandi temi della vita. Mentre con responsabilità lavoriamo a recuperare la normalità di cui la pandemia ci ha privato, la riapertura del nostro cinema, che è luogo di aggregazione ed appartenenza sociale, costituisce un motivo di gioia per tutti".

"Sarà la squadra degli ex dipendenti a gestire il cinema", spiega Sarni.

Menna annuncia, nel prossimo futuro, "un evento per l'Arminuta con Sofia Fiore e Donatella Di Pietrantonio".

Per i primi i giorni la programmazione, in aggiornamento, prevede la proiezione di sei pellicole. Questi gli orari degli spettacoli di oggi, giovedì 23 dicembre: Spider-Man: No Way Home con spettacoli alle 16.20/18.30/21.20; Sing 2 ore 16.20/17.45; Chi ha incastrato Babbo Natale ore 19.10/22.15; House of Gucci spettacolo unico ore 20.45; Diabolik spettacolo unico ore 18.05 e Supereroi alle 15.30/20.00/21.30.

Silenzio in sala, inizia lo spettacolo.

Michele D'Annunzio
Serena Smerilli

Guarda le foto

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi