San Salvo   Attualità 22/12/2021

Merito scolastico: cerimonia online per le borse di studio Pilkington ai figli dei dipendenti

Consegnati 38 riconoscimenti ai diplomati e laureati con il massimo dei voti

Si è svolta anche quest'anno online la cerimonia di consegna delle borse di studio ai figli dei dipendenti Pilkington che si sono diplomati e laureati con il massimo dei voti. I rappresentanti dell'azienda si sono collegati, dalla sala riunioni dello stabilimento sansalvese, con i giovani e le loro famiglie. All'incontro online hanno partecipato anche i sindaci dei Comuni del territorio e i rappresentanti del mondo della scuola. "Avevamo previsto di tornare ad incontrarci dal vivo - ha detto il responsabile delle risorse umane, Roberto Minenna, che ha fatto gli onori di casa - ma la risalita dei contagi ci ha portato sulla via della prudenza. Il Covid ha cambiato le modalità di svolgimento della riunione ma non ha fermato il raggiungimento di risultati eccellenti".

A rappresentare la dirigenza aziendale c'erano il presidente di Pilkington Italia Graziano Marcovecchio, Milena Stanisci del board internazionale NSG, il direttore di stabilimento Vincenzo Staunovo Polacco, Teresa Mancini delle risorse umane e Caterina Valenti della comunicazione.

"Questa iniziativa - ha ricordato Marcovecchio - raggiunge la sua decima edizione. Quando siamo partiti, in occasione del 50° dello stabilimento, mai avremmo pensato di premiare un così alto numero di giovani". Quest'anno sono state 38 le borse di studio assegnate, 34 per figli di dipendenti dello stabilimento di San Salvo e 4 tra Porto Marghera e Settimo Torinese. "Premiare il merito scolastico ha sempre avuto un significato in questi anni. Il valore economico di questa borsa, pur significativo, non è il vero valore. Quello che conta è il riconoscimento, anche pubblico, per testimoniare i vostri sforzi scolastici nel percorso formativo. Ed è bello leggere la soddisfazione negli occhi dei vostri genitori, che vedono ripagati i loro sacrifici", ha sottolineato Marcovecchio.

La crisi del settore automotive continua a farsi sentire, la situazione anche per lo stabilimento di San Salvo è sempre complicata. Ma "questa iniziativa, che continua nel tempo, è un segno di speranza - dice Marcovecchio -. L'augurio è che il 2022 possa essere davvero migliore per tutti".

Nel corso dell'incontro i sindaci hanno espresso la soddisfazione delle comunità di riferimento per i traguardi raggiunti dai loro giovani concittadini. Nelle parole dei ragazzi e delle ragazze, impegnati nel costruire un percorso professionale e di vita, sono emersi segni di intraprendenza e voglia di continuare a crescere per raggiungere nuovi importatanti traguardi.

In chiusura è Milena Stanisci a lasciare un pensiero di positività. "Vi auguro di continuare raccogliere successi. E vi auguro di avere la forza, la determinazione per rialzarvi anche quando, nella vita, questo successo non dovesse arrivare come vorrete. In un mondo complesso e senza regole il talento serve, è fondamentale per andare avanti. È bellissimo continuare in questa storia di talento. Ne abbiamo bisogno anche in questa azienda, perché il futuro è sempre più complesso". 

Premiati per la maturità con il massimo dei voti: Claudia Tiberio, Cristina Annese, Serena D’Alma, Francesco De Innocentiis, Mariachiara Di Deo, Sara Mariapia Di Foglio, Noemi Di Iorio, Ilenia Rita Ricci, Sofia Leporini, Daniele Marzocchetti, Stefano Piedigrosso, Leonardo Rossi.

Premiati per la laurea triennale con il massimo dei voti: Monica La Verghetta, Francesca Romana Conte, Antonio De Cinque, Federica Fortuna, Francesco Marinelli, Greta Rocchi, Andrea Scè.

Premiati per la laurea magistrale con il massimo dei voti: Giada Annaloro, Matteo Bettelle, Astrid Checchia, Miriam D’Alò, Leila D’Annunzio, Gilda De Felice, Olisea Di Lello, Gino Di Rito, Andrea Florio, Antonella Masciulli, Nicola Meggiato, Antonella Orlando, Simone Piccirilli, Chiara Ricci, Valentina Rico, Cristina Stanisci, Martina Tartaglia, Marco Vallese, Mattia Zago.

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi