CHIUDI [X]
 
Casalbordino   Attualità 22/12/2021

Esplodenti Sabino: piantati tre alberi per ricordare Carlo, Nicola e Paolo

Ieri il primo anniversario del tragico incidente sul lavoro

Tre alberelli per preservare il ricordo dei tre colleghi morti nell'incidente sul lavoro di un anno fa. 

Ieri, in occasione del primo anniversario della scomparsa di Carlo Spinelli (Casalbordino, 54 anni), Paolo Pepe (Pollutri, 45 anni) e Nicola Colameo (45 anni, Guilmi), parenti, colleghi e amici hanno piantato tre mandarini cinesi nel piazzale d'ingresso della Esplodenti Sabino, l'azienda in cui il 21 dicembre 2020 si verificò l'esplosione fatale.
Un anniversario segnato da un'altra tragedia, quella di Torino, costata altre tre vite – Roberto Peretto di 52 anni, Marco Pozzetti di 54, e Filippo Falotico di 20 – che richiama ancora una volta la necessità di colmare le lacune presenti nel campo della sicurezza sul lavoro.

Presente per l'occasione il parroco di Casalbordino, don Silvio Santovito, che ha benedetto le tre piante. Tanta la commozione nel ricordo dei tre lavoratori sulla cui tragica scomparsa restano ancora numerosi punti interrogativi.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi