Vasto   Attualità 17/12/2021

A gennaio riapre la scuola Ritucci Chinni, in estate i lavori sulle facciate esterne

Con il nuovi anno gli alunni torneranno nella sede di via De Gasperi

Il prossimo 7 gennaio torneranno a riaprirsi i cancelli della scuola primaria Ritucci Chinni in via Alcide de Gasperi. A darne notizia è l'amministrazione comunale dopo un incontro avvenuto ieri con i rappresentanti dei genitori della scuola. 

Nel mese di luglio 2020 erano stati disposti i lavori al solaio del plesso scolastico che fa parte della Nuova Direzione Didattica, con la conseguente necessità di reperire altre aule per ospitare le lezioni. Le sezioni della scuola primaria, dallo scorso anno scolastico, si sono divise tra i locali della parrocchia San Marco e quelle dell'Oratorio Salesiano. 

I lavori si sono prolungati oltre l'iniziale termine previsto, poichè sono emerse ulteriori necessità di adeguamento statico con conseguente revisione dei progetti e degli appalti. Ora, a distanza di un anno e mezzo, la scuola Ritucci Chinni potrà tornare nella sua sede.

"Gli importanti lavori di adeguamento statico della struttura e la sostituzione di tutti gli infissi - ha detto il sindaco di Vasto, Francesco Menna - sono stati conclusi il 30 novembre scorso. Gli operai sono a lavoro, già da diversi giorni, per tinteggiare le aule e procedere poi ai traslochi e agli allestimenti di: impianti, arredi e tutto quanto è necessario per lo svolgimento delle lezioni".   

Manca da completare una parte dei lavori, che interessa l'esterno dell'edificio scolastico. "Al fine di permettere il ritorno in sede non oltre la pausa natalizia abbiamo convenuto di garantire la sicurezza degli alunni - ha aggiunto l’assessore con delega alle politiche inerenti la progettazione e la realizzazione degli interventi di edilizia scolastica, Anna Bosco - e convogliare tutte le energie per riallestire la scuola all’interno, rinviando i lavori della sola parte esterna (cappotto e tinteggiatura), nel periodo di chiusura estiva della scuola. Il rifacimento delle facciate rappresenta un intervento non prioritario in questo momento, ma che comunque riteniamo opportuno svolgere in assenza di studenti per garantire la sicurezza degli alunni e per evitare disagio alle attività scolastiche".

I fondi per la tinteggiatura sono stati stanziati dalla giunta "con deliberazioni di G.C. n. del 24/11/21 e del 25/11. Gli interventi saranno realizzati dalla ditta Edil Cicchini con ulteriore impegno di spesa di 46mila euro".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi