CHIUDI [X]
 
Scerni   Cronaca 16/12/2021

Inseguimento, carabinieri denunciano 19enne per detenzione di hashish e resistenza

Per il giovane sono scattate anche sanzioni per un totale di 12mila euro

(Ansa)Quando hanno visto uno scooter senza targa che viaggiava contromano, i carabinieri hanno imposto l'alt. Ma il giovane in sella al motorino, un diciannovenne di Montenero di Bisaccia, non si è fermato e così è iniziato un inseguimento, conclusosi con la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e detensione illecita di sostanza stupefacente, tre grammi di hashish.

A ricostruire l'accaduto è il capitano Alfonso Venturi, comandante della Compagnia di Ortona: "I carabinieri gli impongono l’alt e lui fugge a tutta velocità con lo scooter per le vie del centro di Scerni", si legge nel comunicato.

"Il rocambolesco inseguimento è avvenuto nello scorso fine settimana, quando una pattuglia della locale stazione carabinieri ha visto transitare lungo una via del centro, in contromano, uno scooter privo di targa, il cui giovane conducente era sprovvisto di casco".

Il giovane "tentava di dileguarsi attraverso le vie cittadine a fortissima andatura e con pericolose manovre, mettendo a repentaglio la sicurezza dei militari e l’incolumità delle persone che in quel momento si trovavano in giro. Braccato dai carabinieri, dopo aver tentato di nascondere il ciclomotore tra alcuni veicoli parcheggiati, tentava una disperata fuga a piedi che terminava quando imboccava un vicolo chiuso. Durante l’inseguimento a piedi il giovane si disfaceva di una custodia per occhiali, poi recuperata, al cui interno erano custodite otto dosi di hashish per un peso di poco superiore ai 3 grammi.

Il giovane che è stato denunciato alla Procura di Vasto per detenzione illecita di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale, è stato sanzionato anche amministrativamente per un totale di circa 12.000 euro, poiché guidava senza patente, senza assicurazione e privo di casco. Sul ciclomotore che è stato sequestrato sono in corso gli accertamenti per risalire al legittimo proprietario e per verificare se è provento di furto".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi