Vasto   Cronaca 16/12/2021

A Vasto e San Salvo dal 17 dicembre obbligo di indossare la mascherina all’aperto

Il provvedimento dei sindaci Menna e Magnacca

Anche a Vasto e San Salvo, come già avviene in diversi comuni della provincia, sarà obbligatorio indossare la mascherina all'aperto. Il provvedimento è stato adottato di sindaci Francesco Menna e Tiziana Magnacca e sarà in vigore da venerdì 17 dicembre a domenica 9 gennaio 2022

L’iniziativa è stata assunta all’esito del tavolo “Salus et Spes”, riunito nel pomeriggio di ieri dal Prefetto Armando Forgione, a cui il sindaco di Vasto ha partecipato unitamente all’assessore alla Salute, Nicola Della Gatta.

“La decisione di far utilizzare la mascherina anche all’aperto  - hanno dichiarato Francesco Menna e Tiziana Magnacca - nasce dall’esigenza di evitare contagi soprattutto in occasione delle festività natalizie, quando si registra in più luoghi, ed in particolare nel centro storico, un maggior afflusso di persone ed è complicato garantire il distanziamento interpersonale”.

Sono esenti dall’obbligo di indossare la mascherina i bambini di età inferiore ai sei anni e i soggetti affetti da disabilità o patologie incompatibili con l’uso continuativo del dispositivo  di protezione.

"Si tratta di una misura preventiva  che, al pari delle altre relative al distanziamento interpersonale ed al divieto di assembramento, che ogni cittadino deve osservare  –  concludono i sindaci di Vasto e San Salvo – vuole tutelare l’intera comunità e vivere le imminenti festività in sicurezza".

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi