CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 11/12/2021

Inaugurata in corso Palizzi la nuova sede dell’Associazione Arma Aeronautica di Vasto

Venerdì 10 dicembre la cerimonia con la partecipazione del 32° Stormo

Nuova sede nel centro di Vasto per l'Associazione Arma Aeronautica (AAA). Venerdì 10 dicembre, giorno delle celebrazioni in onore della Madonna di Loreto, Patrona di aeronautica e aeronauti, il sodalizio vastese ha inaugurato i nuovi locali nel "Centro Carlo Azeglio Ciampi" di corso Palizzi.

"Con la partecipazione del 32° Stormo rappresentato dal tenente colonnello Matteo Totaro – scrivono dalla segreteria dell'AAA di Vasto - che ha introdotto lo stato dell'arte dello Stormo e dell'Aeronautica Militare, del sindaco di Vasto Francesco Menna e dell'assessore Nicola Della Gatta con loro discorsi riflessivi e costruttivi sui temi socio culturali, dell'assessore Anna Bosco e di Giuseppe Forte, del C.te Circomare Vasto T.V. Stefano Varone, del Resp. Dist. VV.F. Vasto Capo Reparto Nicola La Verghetta, dei Generali Gianfranco Rastelli dei Carabinieri e Antonio Santini degli Alpini e dei presidenti Associazioni Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza e Marina, venerdì 10 dicembre è stata inaugurata la nuova sede AAA Vasto nel 'Centro Carlo Azeglio Ciampi' in Corso Palizzi.

Il presidente AAA Vasto Lgt. Ciro Confessore – proseguono - dopo aver dato il benvenuto e ringraziato tutti, in particolare l'amministrazione comunale per l'assegnazione della sede, ha tenuto il seguente discorso sull'Aeronautica e l'Associazione: ‘Ho un profondo senso di gratitudine per l'Aeronautica Militare che mi ha visto crescere da poco dopo aver dismesso i pantaloni corti all'epoca passaggio dall'infanzia all'adolescenza ed è stata la mia seconda famiglia per tutti gli anni di servizio e lo è tuttora. In breve, introduco nostre finalità e obiettivi: è aperta a tutte le genti dell'aria, militari e civili di ogni grado e ruolo, in congedo e in servizio, simpatizzanti del volo e del progresso aerospaziale. Collabora con l'Aeronautica perseguendo obiettivi comuni specialmente per le nuove generazioni, nella diffusione di un modello esistenziale fondato sui più nobili principi, la conservazione della memoria storica, dei valori e della cultura dell'Aeronautica Militare, dello sviluppo del pensiero aeronautico in aderenza alle linee evolutive del progresso scientifico e tecnologico. L'Associazione – sottolinea il luogotenente Confessore - mantiene vivo l'amor di Patria, i collegamenti con le istituzioni dello Stato e con le associazioni similari. Promuove la ricerca aeronautica, gli studi sul mezzo aereo, la divulgazione delle attività aeronautiche professionali ed amatoriali, della sicurezza volo e collabora con la Pubblica Amministrazione nell'ambito della solidarietà.

Ci siamo impegnati in questi anni - prosegue - soprattutto a beneficio dei giovani che attraverso le nostre attività, sia locali che in enti dell'Aeronautica, dell'industria e di centri ricerca in tutta Italia, sono entrati a contatto con l'ampio ventaglio di materie e professioni dell'aerospazio, risorsa strategica di comunicazione e di ricchezza economica, occupazionale e sociale che l'Aeronautica valorizza e tutela, oggi anche affrontando le nuove sfide in cyber security, droni, ipersonico, spazio e robotica. La nostra attività poggia le basi sull'impegno dei soci e sulla collaborazione delle autorità, delle associazioni consorelle e di dirigenti e professori delle scuole che hanno sempre accolto con slancio le iniziative per contribuire alla formazione culturale e umana degli studenti. Idee nostre molto a cuore sono di voler creare a Vasto gruppi di studio e ricerca a guisa dei nostri centri studi, composti da studenti seguiti dai professori, che possano lavorare in autonomia e in collegamento con l'associazione, nelle materie aerospaziali di costruzioni, scuole volo certificate, infrastrutture, Enti civili e militari, col desiderio di vederli in carriere di studio e di lavoro che, perché no, possano un giorno portarli anche a diventare, da cittadini vastesi, importanti nomi del mondo aeronautico e spaziale. Grazie ancora e buone festività natalizie a tutti'.

Dopo il taglio del nastro, nella Concattedrale di San Giuseppe con messa officiata da don Gianfranco Travaglini è stata celebrata la Madonna di Loreto Patrona dell'Aeronautica Militare e di tutti gli aeronauti".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi