CHIUDI [X]
 
Vasto   Ambiente 09/12/2021

Le mareggiate devastano la costa di Vignola, residenti preoccupati

I fondi stanziati dalla Regione sono previsti per il 2022. Servono tempi rapidi

Vasto. Il litorale di Vignola devastato dalle mareggiateLa situazione si fa sempre più preoccupante. Il maltempo che ormai da oltre un mese si abbatte a intermittenza sull'Abruzzo sta causando danni gravi su alcuni tratti costieri.

Le foto che pubblichiamo testimoniano le condizioni in cui versa il litorale di Vignola, lungo la costa settentrionale di Vasto. Un muro di contenimento in mattoni è parzialmente crollato. Un'ampia porzione di un giardino è franata in acqua. Sono gli effetti delle violente mareggiate dei giorni scorsi, quando il vento ha spazzato la riviera e le correnti marine hanno devastato uno dei tratti più suggestivi della costa vastese. Ad ogni inverno il dissesto si aggrava. 

Sono trascorsi dieci mesi dai sopralluoghi dei tecnici della Regione insieme a rappresentanti politici regionali e locali, nove dallo stanziamento di 3,5 milioni di euro erogati dal Servizio regionale opere marittime, perciò i residenti della zona chiedono di accelerare i tempi, perché hanno paura per le loro case.

Il finanziamento, però, è stato inserito nell'annualità 2022 [LEGGI]. Il nuovo anno è vicino. Bisognerà spingere sull'acceleratore per evitare ulteriori gravi danni. 

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi