Vasto   Ambiente 09/12/2021

Costa di Vignola a rischio, Smargiassi (M5S): "Il mare non aspetta i tempi della Regione"

Le mareggiate hanno aggravato il dissesto lungo il litorale nord di Vasto

Pietro Smargiassi (M5S)"Purtroppo il mare non aspetta i tempi della Regione nel porre in essere quegli interventi di messa in sicurezza e difesa della costa che, da troppo tempo, i vastesi attendono con ansia. E così ci si ritrova, purtroppo, a fare la conta dei danni alle proprietà private e a quelli connessi all’erosione della costa che, metro dopo metro, viene letteralmente cancellata dal mare". Così il consigliere regionale Pietro Smargiassi (M5S) commenta la notizia degli smottamenti sul litorale di Vignola e delle conseguenti preoccupazione dei residenti. 

"Dopo aver votato convintamente dei provvedimenti per la difesa costiera - afferma - è francamente frustrante assistere inermi agli ennesimi, prevedibili, danni che si verificano quando le condizioni del tempo diventano poco clementi. Attendiamo la stima dei danni ma è chiaro che ci troviamo di fronte ad una situazione in cui oltre a mettere in sicurezza bisognerà ripristinare quanto danneggiato dal mare. Auspico che almeno ora, considerata anche l’immediata disponibilità di risorse, non vi siano ritardi negli interventi, seguendo delle procedure d’urgenza visto che, di fatto, non è possibile tergiversare oltre se si vuole mettere in sicurezza quanto ancora si è salvato dalla furia del mare".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi