Vasto   Attualità 04/12/2021

Con "Un buco nel tetto", "Avis" e "La Conchiglia", la solidarietà "si fa in tre" per il San Pio

Raccolti fondi per acquistare un impianto di filodiffusione per l’oncologia di Vasto

Tre associazioni unite da un unico obiettivo: la solidarietà. È stato questo il motore che ha alimentato la serata di beneficenza organizzata ieri, venerdì 3 dicembre, da "Un buco nel tetto", "La Conchiglia" e "Avis", insieme per raccogliere i fondi necessari all'acquisto di un impianto di filodiffusione per il reparto di oncologia dell'ospedale San Pio di Vasto.

"Una serata speciale – la definiscono gli organizzatori - mai come questa sera, si è percepito il senso di unione di più associazioni, tutte protese, ognuna nella propria peculiarità, ad un obiettivo comune, 'fare bene per fare del bene', aiutare chi è in difficoltà, anche nel poco perché, come diciamo sempre, basta poco per fare tanto". Un concetto importante, sottolineato e ribadito dall'ospite della serata, il cantante e showman Gigi Vigliani che, ieri sera, raccontano i promotori dell'iniziativa, "ha dato il meglio di sé e, coinvolto da questa gara di solidarietà, ci ha fatto trascorrere una serata spensierata, divertente, coinvolgendo tutti i presenti. La partecipazione attiva e divertita di tutti ci ha fatto capire quanto abbiamo bisogno di stare insieme, fare squadra e soprattutto farci coinvolgere in iniziative rivolte al bene comune".

Dai membri delle tre associazioni il ringraziamento "a tutti gli sponsor, tutti i partecipanti, Gigi Vigliani e il meraviglioso fotografo Costanzo D'Angelo che è riuscito a immortalare queste meravigliose ed emozionanti immagini di solidarietà e unione. Uniti si può donare dì più. Grazie a tutti e ricordiamoci: basta poco per donare tanto".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi