Guida Michelin 2022: al Metrò dei fratelli Fossaceca conquista la stella per il decimo anno

Dal 2013 il ristorante di San Salvo Marina è nella prestigiosa guida

Dieci stelle Michelin, una dietro l'altra, dal 2013 al 2022. Il ristorante al Metrò, di San Salvo Marina, dei fratelli Antonio e Nicola Fossaceca, si conferma nella prestigiosa guida gastronomica internazionale per il decimo anno. Ieri, al Relais Franciacorta di Corte Franca, è stata presentata l'edizione 2022 della Guida Michelin, che comprende 378 ristoranti. Di questi 11 conquistano le tre stelle, 38 due stelle e 329 hanno una stella.

Nel ristorante sansalvese la decima stella in dieci anni è stata accolta con grande entusiasmo. L'arte culinaria dello chef Nicola Fossacesa e la cura per l'accoglienza, oltre che la conoscenza dei vini, di Antonio Fossaceca, unitamente ad uno staff sempre impeccabile si confermano le chiavi di un successo riconosciuto anche dalla più importante guida nel mondo della ristorazione.

"Sono passati 10 anni dalla prima stella, ma è sempre una grande emozione - dicono Antonio e Nicola -. Sentire tutti questi anni il calore e la soddisfazione dei nostri clienti, che ci hanno seguito anche nei momenti più difficili, unito a questo premio così importante, ci spinge a migliorare sempre e ad essere felici di continuare a guidarvi nel nostro mondo".

I dieci anni segnati dalla stella sono stati "10 anni di sacrifici ma soprattutto 10 anni di soddisfazioni e lavoro di squadra". Poter confermare il prezioso riconoscimento è "motivo di orgoglio per tutti noi, non un traguardo ma, come sempre, un nuovo stimolo per poter migliorare ancora".

L'Abruzzo ha confermato quest'anno tutte le sue stelle. Spicca Reale di Niko Romito, che si attesta al top con tre stelle. E poi ci sono i ristoranti che conquistano una stella: al Metrò di San Salvo Marina, Villa Majella della famiglia Tinari a Guardiagrele, La Bandiera della famiglia Spadone a Civitella Casanova e il D. One di Davide Pezuto a Montepagano di Roseto degli Abruzzi.

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi